Utente 509XXX
Salve dottori, ho eseguito oggi una manometri anorettale che mi ha causato forte bruciore durante l'operazione (sarò operato a breve di ragade anale con sfinterotomia, poiché oggi mi è stato confermato di avere un marcato ipertono) ed il Proctologo pensa io abbia avuto tanto bruciore per via di una possibile proctite. Purtroppo, convivendo con la ragade da gennaio circa, per evitare i lancinanti dolori, le mie feci sono quasi sempre diarroiche/acquose (a causa di assunzione di magnesio citrato). Mi chiedevo se potessero essere queste feci acide/diarroiche a causa infiammazione nel retto? Ho letto del morbo di Crohn e della colite ulcerosa su internet come frequenti cause di proctite...e a momenti sono svenuto dalla paura! Devo dire che io soffro da sempre di colon irritabile, ma a parte questa sensazione di bruciore anale non ho ne mal di pancia, ne perdite di sangue, ne febbre, ne tantomeno diarrea! Potrebbe essere questa "mancanza di sintomi" tranquillizzante rispetto al fatto di non avere una IBD? Ora sono molto preoccupato, in pochi giorni con la sfinterotomia guarirò la ragade, ma c'è sempre un problema dietro l'altro ormai!

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Fare una diagnosi di proctite solo sulla base del dolore è un pò pochino.
Occorre fare una endoscopia per vedere la reale situazione della mucosa rettale.
Ne parli con chi la tiene in cura.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Salve dottor Bacosi, il Proctologo ha detto che durante la sfinterotomia ne approfitterà per controllare bene la zona decidendo poi se fosse il caso, di fare una colonscopia una volta guarita la ragade. Quello che vorrei chiederle io è se può essere possibile che un prolungato stato diarroiche (lassativo indotto) possa causa infiammazione nella mucosa? Non ho alcuno dei sintomi "tipici" da IBD, e prima di iniziare coi lassativi non avevo alcun tipo di bruciore!

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) io farei la colonscopia prima dell'intervento.
2) dipende dalle dosi e dalka durata della terapia lassativa.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 509XXX

Salve dottore e grazie per le risposte cosi veloci.
La dose di magnesio citrato era di un cucchiaio e mezzo di minestra. C'erano giorni dove percepivo di starne prendendo troppo in quanto mi provocava anche 2-3 scariche che bruciavano tantissimo uscendo. Questo da Gennaio praticamente.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ma chi glielo ha prescritto?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 509XXX

Mi era stato prescritto del movicol che però non faceva effetto, le feci erano morbide non abbastanza da non irritare la ragade, quindi ho cercato qualche rimedio che mi aiutasse ad ottenere una consistenza più "liquida" poiché era l'unico modo che avevo per non morire dai dolori provocati dalla distensione della ragade!