Utente 550XXX
Salve, lunedì sono stata sottoposta ad un intervento di sfinterotomia e cauterizzazione della ragade a ore 6 che mi era stata diagnosticata. Circa 12 ore dopo l'Intervento mi è stata rimossa la garza interna ...tralascio il trauma che questa cosa mi ha lasciato. Questa rimozione mi ha provocato la fuoriuscita delle emorroidi. 2 sono rientrate senza grossi problemi.
Oggi, a 4 giorni dall'intervento ho una emorroide ancora fuori, con una lieve abrasione, dolorante e po' purulenta. Vi si è formata anche una piccola vescicola che i primi giorni riuscivo a svuotare, me tre oggi si è indurita.
Temo che possa presto formarsi un ascesso ma magari è solo una mia inutile preoccupazione.
Il chirurgo ritiene che non occorre applicarvi nulla a parte i lavaggi con Anonet.
Secondo il vostro parere, non occorrerebbe ripulire l'emorroide prima che rientri del tutto? Che conseguenze può portare questa piccola infezione?
Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Mi sembra abbia ricevuto indicazioni condivisibili. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 550XXX

La ringrazio. Rispetto invece alla pratica con cui si estrae la garza dopo l'intervento, mi potrebbe indicare le modalità corrette, se si fa in sedazione, se la fuoriuscita delle emorroidi è una conseguenza inevitabile? esistono alternative all'uso della garza e metodi indolori?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se la garza viene introdotta, non si rimuove in sedazione. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it