Utente 429XXX
Salve, sono una donna di 41 anni e soffro da diverso tempo di enorroidi sopratutto dopo la gravidanza. Circa una paio di settimane fa ho iniziato ad avere problemi perché si erano molto infiammate, dopo 4-5 giorni si sono rotte ed ho iniziato ad avere sanguinamenti. Vivo in Spagna e qualche giorno fa sono andata in pronto soccorso, mi hanno visitato e dato una cura di pomata e daflon 500 x un mese. Sono già 4 giorni ke seguo la cura ma ancora nn vedo miglioramenti. Il fatto è ke ho tipo un ulcerazione dell’emorroide, una fessura che brucia e fa male da morire, ho paura che la pomata o la cura che mi hanno dato non sia adatta. Mi potreste dare un parere per favore?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe essersi verificata una trombosi emorroidaria.
La terapia in atto potrebbe non essere sufficiente per ottenere una rapida risoluzione del problema.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio dottore per avermi risposto,effettivamente ritengo anche io che questa cura sia troppo blanda,ad oggi l’ulcera si sta ancora allargando e continua a sanguinare con un dolore insopportabile. Domani mattina mi recherò nuovamente al pronto soccorso. Gentilmente lei potrebbe consigliarmi qualcosa di più efficace? La ringrazio ancora e le auguro buon ferragosto.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Senza una diagnosi precisa non mi sembra il caso.
Se lo desidera ci tenga informati sull'esito della visita.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 429XXX

Immaginavo,la ringrazio cmq x avermi risposto. Le volevo dire solo un ultima cosa,leggendo su internet,ho appreso che sulle ulcere si può applicare l’acqua ossigenata,l’ho fatto per due giorni e devo dire ke la situazione sta migliorando. Oggi,per tutta la giornata non sono fuori uscite e mi fanno molto meno male,sentio solo ogni tanto un leggero pizzico interno. Posso continuare a metterla?

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è indicata nella regione anale!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 429XXX

Questa sera verso le 20:30,avvertivo lo stimolo per andare in bagno,dando la spinta ,si è riaperta l’ulcera ed ha ripreso a sanguinare,anke se per poco ma bruciava tanto. Sembrava stessero passando ma come provo ad andare in bagno,il problema ritorna. Non so più cosa fare,io prendo il daflon 500,una a pranzo ed una a cena. Ma il cortisone non potrebbe aiutarmi? Qui in Spagna io non mi fido tanto,mi hanno dato una cura che non serve a niente.

[#7] dopo  
Utente 429XXX

Buon pomeriggio dottore,le scrivo perché finalmente sono riuscita a fare la visita da un proctologo a pagamento. Il referto riporta questo: emorroidi di terzo grado con ulcera grande a ore 10 con prolasso rettale con Valsava e piccolo fibroma adiacente più interno. Mi ha prescritto una cura di un mese di Emuliquen simple (sarebbe lo sciroppo per ammorbidire le feci) e una pomata che si chiama Blastoestimulina da applicare ogni 12 ore. In più consiglia intervento con metodo Longo. Quello che non mi è chiaro è questo piccolo fibroma,lui dice ke nn è una cosa grave ma una conseguenza dell’infiammazione. Lei potrebbe spiegarmi meglio di cosa si tratta? La ringrazio intanto per la sua attenzione.

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Papilla anale ipertrofica!
Spesso accompagna la ragade anale.
Le papille sono delle normali formazioni anali che, in occasioni di stimoli irritativi quale "ulcere" ragadi, si ingrandiscono(ipertrofia).
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#9] dopo  
Utente 429XXX

Buongiorno dottore,la ringrazio per la sua celere risposta,ora la situazione mi è più chiara. Le auguro una buona giornata