Utente 490XXX
Buonasera. Innanzitutto grazie in anticipo a chi mi risponderà.. .
il mio problema è il seguente: a febbraio 2019 in seguito a rapporto anale ho iniziato ad avvertire dolore anale.. dolore fortissimo per il quale ho deciso di recarmi dal proctologo il quale mi ha liquidato velocemente con crema proctolin dicendomi che non avevo nulla. Il dolore ha impiegato 3 mesi per passare. Il mio ragazzo ha voluto tentare di nuovo ad avere rapporto ed infatti il giorno dopo ho riaccusato lo stesso dolore.. questa volta dopo circa un mese e mezzo si è attenuato.
Dopo due settimane di ferie lontana dal lavoro il dolore era sparito piano piano, ma dopo due giorni che ho ricominciato a lavorare stando seduta 6 ore al giorno si è ripresentato. Non so più come comportarmi vorrei recarmi nuovamente dal proctologo ma in questo momento sono impossibilitata economicamente.. se qualcuno può darmi un consiglio ne sarei grata.. . uso cuscini morbidi a lavoro ma forse non basta.
Grazie cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Bisogna escludere la presenza di una ragade!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Grazie Dottor D’Oriano allora credo sia il caso di rivolgermi ad un altro proctologo... se si tratta di ragade ci sono terapie invasive? Secondo lei a Brescia c’è qualche centro valido a cui potrei rivolgermi? Anche stamattina a lavoro è stato un inferno stare seduta tutto il mattino.
Grazie infinite!

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dipende dalle caratteristiche della ragade( acuta, cronica, etc.) Di solito si riesce ad ottenere la guarigione con la sola terapia medica e solo dopo il fallimento che si interviene chirurgicamente.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 490XXX

Come terapia farmacologica appena avevo iniziato ad accusare dolore mi ero rivolta al mio medico curante che mi aveva dato daflon 500 ma mi causava mal di stomaco e ho dovuto interrompere... poi il proctologo mi ha dato proctolin ma non è cambiato niente.. spero di trovare qualcuno che mi risolva questo problema perché è diventato invalidante e dovendo lavorare per forza seduta ho tantissimo dolore. Grazie dottore per la sua disponibilità.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com