Utente 584XXX
Salve, sono certa che il mio specialista saprà indirizzarmi, ma vorrei comunque ascoltare altri pareri.
Ho delle emorroidi prolassate di II-III grado: quali tipi di intervento sconsigliereste e quali consigliereste tenendo conto del fatto che pratico e mi piacerebbe continuare a praticare sesso anale?


Grazie.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sono sconsigliati gli interventi che possono creare stenosi anali e stenosi rettali.
Queste complicanze ricorrono, con diversa percentuale, negli interventi di asportazione delle emorroidi ed in quelli che correggono il prolasso emorroidario trattando il prolasso rettale.
La scelta della tecnica da utilizzare nel suo caso non potrà, in ogni caso, non tener presente le condizioni del suo prolasso emorroidario.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 584XXX

Oggi sono andata a fare la visita. Mi ero ripromessa che ne avrei parlato col dottore, ma lì mi sono vergognata a morte e sono rimasta in silenzio. Lo specialista mi ha proposto un’emorroidopessi, e temo di aver aver fatto una sciocchezza: leggendo in giro penso di aver capito che l’intervento preveda l’utilizzo di graffette che precludono il sesso. Per quanto tempo? Devo rifiutare l’intervento? Ne esistono altri?

Grazie.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L' emorroidopessi può essere eseguita anche manualmente con filo di sutura creando una serie di "plissettature".
Quella con i punti metallici viene esguita con una suturatrice che reseca il prolasso rettale in eccesso è "tira"(emorroidopessi) in alto le emorroidi.
Chiarisca di quale intervento si parla.
Il secondo, anche se utilizza clips metalliche, queste cadono spontaneamente dopo un mese, quelle clips che non sono cadute spontaneamente, quando danno fastidio e nel suo caso, possono essere rimosse facilmente ambulatorialmente.
Il primo, per la serie di plicatura può, anche questo, creare problemi creando un anello poco elastico nel retto che può rendere difficile i rapporti anali.
Solo dopo una valutazione del suo prolasso emorroidario e del suo ano potrei dirle quale di questi o di altri interventi è il più indicato nel suo caso.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com