Emorroidi operazione

Salve dottori soffro di emorroidi interne che escono fuori alla defecazione mentre faccio il bidet e alcune volte anche senza defecazione.

Ho eseguito nel corso degli ultimi 5 legature elastiche ma senza successo.

Praticavo palestra quando si poteva in maniera tranquilla e gioco a calcio.

Oggi sono stato operato per emorroidi e sul referto c’è scritto emorroidopessi
Tra 2 settimane avrò un controllo oggi mi sono dimenticato di chiederli a cosa corrispondeva questa tecnica perche sul foglio lasciato alla visita tempo fa c’era scritto THD.

Volevo chiedervi con questo intervento può essere risolutivo o era meglio con un altra tecnica?

Grazie dottori
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Dipende dallo stato locale. Puo' essere efficace.Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la sua risposta , molto gentile .
Penso che dovrò aspettare circa una ventina di giorni per ricominciare a fare un po’ di flessioni e corsette, tra 15 giorni comunque ho un controllo e vedrò di chiudere .
Ho letto che una completa operazione era la milligan Morgan per la sua maggiore efficacia , mentre con queste tecniche qua che non tagliano ci sono maggiori possibilità di recidive.
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Vero.Non solo la Milligan Morgan, tutte le tecniche resettive rispetto alle conservative, in media.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per le sue risposte ,
Prima della visita di controllo devo prendere un antibiotico (Ciproxin) , tachidol e integratore per insufficienza venosa.
Per andare al bagno meglio mi è stato consigliato melafibre
Ho letto su internet che potrebbe contenere lattosio, essendo io intollerante (gonfiore ) può dare fastidio o è presente in minime quantità tale da non dare noia ?
[#5]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Non credo

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore volevo chiederle due consigli:
È 3 giorni che vado in bagno al mattino e stamani ho notato un piccolo palloncino duro è un altra protuberanza gonfia al momento del bidet.
Volevo chiederle se sbaglio io l’uso del bidet , lo riempio e mi metto in ammollo per 10 minuti con fisian detergente , è sbagliato questo modo ? Può fare uscire le emorroidi ?
Avendo eseguito l’intervento lunedì ho paura di riaverle fuori perché ho risentito il mio ano un po’ gonfio
[#7]
dopo
Utente
Utente
Dottore le faccio questa domanda perché per me è molto importante in quanto sul foglietto illustrativo di fisian detergente c’è scritto per la pulizia della regione anale versare 1 o 2 tappi del prodotto nell’acqua del bidet per abluzione locale . Risciacquare ed asciugare con un panno morbido . Io riempio il bidet di casa e metto dentro 1 tappo di questo sapone . Secondo lei dottore quanti minuti è corretto lavarsi in questo modo dopo aver defecato ? Grazie mille dottore mi è di molto aiuto
[#8]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Si si

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#9]
dopo
Utente
Utente
Lei dottore ai suoi pazienti quanti minuti consiglia di fare bidet per non stazionare troppo al bagno ?
[#10]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Oh dipende, piu' di 3 e meno di 5

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per le sue risposte molto gentile
Volevo chiederle un ultimo consiglio : avendo eseguito legatura arteriosa ed emorroidopessi , detta così dal dottore (penso sia THD)? È normale dopo 1 settimana avere un po’ gonfio ?
O dovrebbe essere già tutto apposto come nuovo ?
[#12]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Normale

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore mi scusi se la disturbo ancora , ma volevo gentilmente un suo parere : alla visita di controllo il dottore non ha rilevato niente , le suture sono tutte ok e non vede niente di strano . Mi ha detto che quando sento quel pezzettino di carne di fargli una foto e tra 2 settimane di mostrargliele.
Io quando vado al bagno sento come un pezzettino di carne che scende all’esterno , ma non è una pallina , come un pezzettino di carne.
Se fosse un emorroide , attraverso l’anoscopia sarebbe visibile senza che fuoriesce fuori ?
Perché ogni volta che vado in bagno è lì ma lui dice che non vede niente
[#14]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Credo di si

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#15]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore , mi scusi ancora il disturbo , volevo chiederle 2 semplici domande se poteva rispondermi:
1) il 1 di marzo ho fatto operazione emorroidopessi , prima di cominciare a correre un po’ e fare semplici esercizi come trazioni , flessioni , addominali , quanto dovrò aspettare ?
2) siccome dopo la defecazione ho un rigonfiamento esterno lieve , è possibile eseguire una legatura elastica su emorroide interna o deve passare un po’ di tempo prima di farla ?
Grazie dottore se risponderà a queste 2 domande
[#16]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
1) Quanto le ha detto chi ha eseguito l' intervento
2) In genere meglio attendere

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#17]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore mi scusi se la disturbo ancora , martedì ho un nuovo controllo perché quando vado in bagno dalla parte destra dell’ano , quando mi si apre per capire , mi scende un eccrescenza carnosa , ho fatto vedere anche ai miei genitori e in effetti c’è un bozzetto di carne . Sia quando vado in bagno sia quando mi chino e provo ad aprire ano, è sempre lì che si sente e poi dopo un po’ scende giù .
Avendo 23 anni ho già eseguito un intervento per porre fine a tutto questo , essendo 7-8 anni che ci soffro .
Purtroppo con emorroidopessi non è cambiato granché , quindi penso che le opzioni rimaste siamo o la tecnica Longo o quella classica .
Lei di solito dottore quale tecnica ritiene più idonea molto spesso ?
[#18]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,6k 616 346
Io eseguo diverse procedure in base alla situazione locale e ad altri criteri.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#19]
dopo
Utente
Utente
Io leggevo anche qua su medicitalia per un confronto che la tecnica Longo è diventata per le emorroidi con il tempo sempre meno usata perché ci sono maggior recidive e incontinenza anche per via delle placche metalliche che potrebbero rimanere all’interno anziché una tecnica classifica ma con un po’ di maggior dolore post operatorio , però non so se effettivamente è così o meno

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa