Utente 271XXX
Buon giorno,
mi è stato diagnosticato l'herpes zoster e sono in terapia da un giorno anche se la manifestazione cutanea risale a circa una settimana fa. Vorrei sapere se la persona che convive con me, non avendo mai avuto la varicella, può essere stata contagiata essendo venuta a contatto con la parte lesionata. Le papule sono ancora chiuse. Inoltre mi è stata prescritta una cura con aciclovir crema, Velaciclovir 1000 mg (1 per tre colte al giorno)ed etricortin fiale intramuscolo. Queste iniezioni servono per combattere il virus o sono da assumere solo in caso di nevralgia post herpetica?
Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente se la persona che è venuta in contatto con lei lo ha fatto nel periodo di replicazione del virus (fase vesciolare e vescicolo crostosa)potrebbe se non ha contratto la varicella contrarla.Per quanto riguarda la terapia è basata su un antivirale ed un psicoanalettico che dovrebbe scongiurare la comparsa della nevralgia post erpetica.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena