Utente 164XXX
salve a tutti. ho 16 anni e ormai da quando ho 12 anni ho delle palline bianche sul pene. ho vagato su internet e sembra non esserci traccia di quello che cerco. non penso sia necessaria una visita da un dermatologo visto che queste/i palline/puntini non mi hanno mai dato fastidio ( è solo un fatto estetico)... spiego come sono fatti: allora, lo scroto è pieno di queste palline e sono tutte o quasi alla base del pelo, mentre alla base del pene ce ne sono altre e sono non poche, mentre sull'asta del pene ne trovo qualcuna qua e là... ripeto che non danno fastidio e per descriverle potrei usare come riferimento quelle palline che abbiamo sui capezzoli, esattamente quelle.sembrano sotto pelle e provando a schiacciarne una non fuoriesce nulla. qualcuno può dirmi qualche metodo per farle scomparire? esteticamente non sono belle da vedere. grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo

potrebbe trattarsi si una condizione fisiologica (lo diciamo solo in via telematica e mai vincolante) nota come irsutiae coronae glandis, o papule perlacee del pene, una situzione fisiologica ed estetica.

Ovviamente la condilomatosi genitale (malattia da HPV) entra di diritto nella diangosi differenziale.

I metodi per attenuare il problema estetico si avvalgono della laserterapia

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Concordo con l'ottimo collega ma aggiungerei che, in quella zona, sono anche presenti numerose strutture ghiandolari, che alla base del pene e sullo scroto ben difficilmente si potrebbero definire come irsutio, accanto ovviamente a quelle che, comparendo nel solco coronarico del glande, lo sono di diritto.
Per concludere, ne parli col suo dermatologo di fiducia.

Saluti

Mocci
Luigi Mocci MD

[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
ovviamente, le indicazioni sono esatte : visita dermatologica venereologica poichè di ghiandole (Tyson, fordyce etc) ce ne sono davvero tante, senza escludere il comune ma misdiagnosticato "lichen aureus" che spesso punteggia l'asta di tanti pazienti preoccupati e viene scambiato (nelle sedi non specialistiche dermatovenereologiche appunto) per tantissime altre cose..

Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Vedrà che la visita dermatologica chiarirà ogni suo dubbio.

saluti

Mocci
Luigi Mocci MD