Utente 505XXX
Gentili Dottori,
ho 20 anni e nell’inverno del 2005 ho contratto la candida, curata (io e il partner) con Gynocanesten crema e scomparsa del tutto.
Da circa giugno di quest'anno, sono tornati gli stessi sintomi (perdite, pruriti e bruciori). Ho avuto un solo rapporto sessuale protetto ma non sin dall'inizio (c'è stata una penetrazione non protetta). In farmacia, descrivo i sintomi e mi ridanno Gynocanesten crema. Ho però avuto una reazione allergica al farmaco, anche se lieve. Negli ultimi anni ho avuto numerose reazioni allergiche a diversi tipi di farmaci (Buscofen e Dulcolax), così per evitare le solite corse in ospedale, ho provato ad applicare solo metà della crema indicata nella posologia, con conseguente gonfiore di labbra e mani, molto lieve, ma presente.. la cosiddetta “sensibilizzazione”?.
Non continuo la cura e a settembre mi reco dal ginecologo. Mi prescrive un esame vaginale per arginare il rischio allergia. Riporto i risultati dell'esame:
- Colturale batteri aerobi : NEGATIVO
- Trichomonas vag. : NEGATIVO
- Gardnerella vag. : NEGATIVO
- Streptococcus agalactiae: NEGATIVO
- Colturale miceti : NEGATIVO
+
- Microscopio a fresco: Rari leucociti
- Microscopio dopo colorazione : Flora lattobacillare scarsamente rappresentata
Il mio ginecologo, un po' allibito, mi dice che è tutto in regola ma rimane dell'idea che sia candida (mi ha visitata - ecografia - e ho riportato i sintomi, tra i quali di recente, anche un lieve gonfiore di una ghiandola inguinale). Mi prescrive Elazor 150 capsule (2) da prendere a distanza di 3-4 giorni una dall’altra, più crema vaginale AB300 per circa una settimana. Ho preso la prima compressa questa sera, dovrei prendere dunque la seconda fra martedì e mercoledì.
Aggiungo che per i primi mesi, i fastidi scomparivano con il ciclo mestruale per poi riprendere a metà (14esimo giorno circa) fino alla comparsa delle mestruazioni (anche per questo è stata forse un po’ trascurata, temevo fossero normali reazioni dovute ad interruzione della pillola - Mercilon). Ora prendo da 2 mesi pillola contraccettiva Yasminelle poichè soffro di endometriosi (sono stata operata all’ovaio sinistro per ciste endometriotica nell’estate del 2005).
Purtroppo, temo di aver contratto qualcosa di più "pericoloso" o "serio" di una candida. Voi cosa ne pensate in base a queste informazioni? Mi consigliate di fare altri esami (magari esami del sangue), di farmi visitare da un dermatologo oppure di terminare la cura e vedere cosa succede?
Vagando su internet se ne leggono di tutti i colori, pochi giorni fa ho letto della Sifilide e mi sono agitata non poco, ci sono dei sintomi molto simili e comincio a non trovare il sonno la sera.
Confido in voi.. Tanta, tantissima paura.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
LA visita Venereologica con l'esperto di cute e mucose genitali, la tranquillizzerà sul suo stato di salute.

Dott. Luigi LAINO,
Ricercatore Dermatologo e Venereologo,
Malattie Sessualmente Trasmissibili, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Gentile Dottore,
La ringrazio per la risposta tempestiva (a differenza della mia).
Questa mattina ho provato a prenotare una visita dal mio dermatologo.. ovviamente, tempi di attesa superiori ai 15 gg.
Lei pensa che sia qualcosa di grave dalle informazioni che le ho dato? Capisco che in Dermatologia, più di tante altre discipline, la visita diretta sia più che necessaria.. Ma sono davvero molto spaventata e non so se riuscirò ad aspettare ancora tutti questi giorni.
Lei mi consiglia di prendere anche la seconda pastiglia di Elazor e continuare la cura con AB300?
Grazie ancora, davvero.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
non consiglio mai terapie specifiche: non è lecito farlo per molti motivi da sedi come queste: voi utenti dovete comprenderlo molto bene.

cari saluti
Dott. LAINO, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it