Utente 217XXX
non ho mai avuto problemi di bolle ai piedi fino al secondo anno di matrimonio, premesso che mio marito e tutta la sua famiglia ne soffrono da anni,da questa data sono passati ben 18 anni e puntualmente ogni anno,sprattutto in estate si accentua questo fastidiosissimo,antiestetico problema diffuso ad ogni zona del piede.Perfino intorno ai talloni ci sono bolle che spesso si infettano con evidente formazione di pus.Ho consultato diversi dermatologi che si sono limitati a fare una diagnosi di disidrosi: La domanda che pongo e' questa possibile che si tratti di disidrosi collettiva,visto che più persone

nella stessa famiglia ne sono affette oppure ,come io temo, si tratta di un'infezione virale che si trasmette con il contatto o comunque con l'uso di alcune cose in comune? Nell'attesa di una risposta invio i miei saluti e ringraziamenti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente

sebbene dalla sede telematica posso dirle di dimenticare le "disidrosi collettive" (che non esistono) o le malattie virali che non siano le verruche che colpiscono la regione plantare.

Per il resto, dalle disidrosi comuni c (pompholix) alla psoriasi pustolosa, a forme di dermatiti eczematose allergiche e non, ad altre dermatosi, tutto è possibile: sono sicuro che il dermatologo di sua fiducia le chiarirà bene la situazione.

saluti a lei e torni pure a riaggiornare il consulto se vorrà
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it