Utente 361XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni e da meta' settembre sono in scambio con l'universita' a Singapore fino a gennaio.

Quest'estate ho svolto uno stage in una banca a Francoforte della durata di 10 settimane (da giugno fino ai primi di agosto). Quello e' stato indubbiamente un periodo di forte stress considerando che per il primo mese tornato da lavoro studiavo tutte le sere.

Alla fine dello stage ho notato di avere perso molti capelli, soprattutto sulla parte anteriore e sui lati (maggiormente quello destro) ed in generale i capelli sono molto piu' fini di prima.
Purtroppo non sono riuscito ad andare da uno specialista in italia in quanto ci sono stato solo pochi giorni prima di partire per Singapore.

Giunto a Singapore ho notato che la situazione non migliorava (anzi forse un po' e' peggiorata), cosi' a fine settembre mi sono recato da un dermatologo qua. La visita e' stata piuttosto sbrigativa e non ho fatto nessuna analisi del sangue. La diagnosi e' stata un inizio di alopecia androgenetica e mi e' stato prescritto minoxidil 2% e un integratore di vitimine (multicentrum).

Devo dire che da parte materna (compresi anche i miei zii) abbiamo di famiglia forti problemi di caduta di capelli mentre da parte paterna nessun problema di perdita di capelli.

Quello che mi preoccupa e' capire che cosa possa avere causato questa grande perdita di capelli. A mio parere lo stress mi sembra una causa piu' plausibile di un inizio di alopecia in quanto a maggio avevo molti capelli ed erano anche molto grossi mentre adesso il diametro del capello e' diminuito notevolemte e soprattutto sulla parte frontale sono molto piu' radi.

Volevo chiederle gentilmente una sua opinione su questa situazione e se ritiene che, visto che adesso non lavoro piu' e quindi non c'e' piu' la fonte di stress (se non quella per la perdita di capelli) la situazione possa essere recuperabile e possa tornare ad avere lo spessore e la quantita' di capelli di prima (come era a maggio).

Proseguiro' comunque la cura con il minoxidil ed e' mia intenzione recarmi da uno specialista una volta in Italia a gennaio pero' nel frattempo ritenengo moto importante avere un opinione professionale al riguardo. Questo mi aiuterebbe molto nel tranquilizzarmi e diminuire lo stress dovuto a questo cambiamento.


Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo

molto semplicemente: l'alopecia androgenetica non è causata dallo stress psicologico!
quindi segua i dettami dei miei colleghi e se vorrà potrà approfondire questo tema nelle decine e decine di articoli che il sottoscritto ha giustapposto anche in questa sede, dedicati alla calvizie (alopecia androgenetica)

cari saluti!
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 361XXX

La ringrazio per la sua tempestiva risposta. Ho solo un ulteriore domanda:
il fatto che la situazione sia cambiata cosi drasticamente da fine maggio ad oggi, cioè da capelli folti e spessi a molto più sottili e più radi (soprattutto sulla parte frontale) può essere dovuto allo stress?

Mi spiego meglio, nonostante possa avere un inizio di alopecia androgenetica, si potrebbe imputare questo peggioramento della situazione in gran parte allo stress (considerando che l'alopecia dovrebbe essere un processo molto più lento) e quindi sperare di poter tornare in qualche mese alla situazione di prima con capelli grossi e molto più folti?

Grazie

[#3] dopo  
Utente 361XXX

Mi sono informato un po' leggendo i post e i blog su questo forum, ho la seguente domanda: se i miei capelli fossero in telongen effluvium causato da stress, il Minoxidil non avrebbe l'unico effetto di accelerare la caduta, magari rimuovendo il possible contenimento della caduta una volta eliminata la causa dello stress?

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La diangosi associata è possibile ma solo il dermatologo meglio se con la tricoscopia può chiarire il dubbio.
Per info ulteriori www.tricoscopia.it
Ancora saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#5] dopo  
Utente 361XXX

Purtroppo la prossima visita la farò in Italia a gennaio, nel frattempo se continuo ad usare il Minoxidil ma i miei capelli fossero effettivamente in telongen effluvium causato da stress, quali potrebbero essere le conseguenze?

[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nessuno in teoria, ma le consiglio la visita quanto prima

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it