Utente 237XXX
Buongiorno, chiedo cortesemente un consulto relativamente ad un neo situato proprio sullo sfintere anale di mia figlia (età: quasi 13 anni). E' un neo non pericoloso a detta di due dermatologi ospedialieri ma deve essere asportato in quanto è situato in una zona che non viene controllata facilmente nonché soggetta a sollecitazioni frequenti.
Mia figlia è ovviamente terrorizzata all'idea e Vi chiedo qual'è il decorso post-operatorio (in day-hospital) e se è strettamente necessario o possiamo andare avanti con i controlli annuali?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile signora,
Se due dermatologi consigliano un'asportazione chirurgica preventiva non vedo modo di poter controvertire questa ipotesi. Ritengo anche che sia stata effettuata un'epiluminescenza.
Ovviamente trattasi di un intervento di assoluta routine semplicissimo da effettuare e in dermatologia ambulatoriale previa anestesia locale.
Carissimi saluti.

Per info suppletive generali: www.epiluminescenza.com
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 237XXX

La ringrazio molto del Suo consulto tempestivo.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cari saluti a Lei!
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it