Utente 251XXX
Salve ho 23 anni e a ottobre dell anno scorso notai alcune bollicine nelle zone genitali. A gennaio dopo una visita dall andrologo mi disse di fare l hpv dna test . Risultat positivo al 6,16,60, andai da un dermatologo che in più sedute mi bruciò questi condilomi l ultima seduta risale a maggio. Da quel giorno non ho avuto altre comparse di nuovo condilomi e quelli piccolo già presenti son rimasti gli stessi ( al tatto non si percepiscono neanche però guardando attentamente si vedono)
Avrei qualche domanda a riguardo. Io intanto come detto dal dermatologo sto assumendo immuno skin per aiutare le difese in quanto soffrivo tantissimo ero sempre malato ( non so se c'entra che son nato con l immunodeficienza )
Ho delle domande :
1) ho sempre rapporti protetti con la mia ragazza ma vorrei sapere se i rapporti orali posso averli scoperti( lei ha un sistema immunitario fortissimo, io con virus e febbre e lei mai stata contagiata )
2) che probabilità ci sia che con il sesso orale lei sviluppi qualche tumore alla gola? ( perché ho letto pareri contrastanti )
3) come posso sapere se il virus è passato o se è ancora attivo visto che non vi sono test attendibili?
4) All epoca avevo contratto pure il mollusco contagioso può c'entrare qualcosa con l hpv?
5) oltre l immuno skin e un alimentazione sana , priva di alcol e fumo( non sono un fumatore ) può agevolare la guarigione e inoltre All immuno skin posso assumere altro per aumentare le difese immunitarie ?( per esempio vitamine, omega ecc)
Scusate se sono logorroico ma vorrei un vostro parere

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Utile la lettura del mio approfondimento in tema

https://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/602-fa-hpv-uomo-donna.html


carissimi saluti

Dr. Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it