Utente 378XXX
Buon giorno!
Qualche giorno fa ho notato dietro al polpaccio un rigonfiamento rosso e doloroso; quasi come un brufolo.
Premetto che soffro di follicolite a causa dei vari tipi di depilazione!
Allora convinta fosse un pelo incarnito ho schiacciato; è uscito un pelo molto piccolo e poco pus allora ho schiacciato fino a far uscire sangue! Il giorno dopo si è formata una crosta scura che io ho ancora stuzzicato. Non so perché a quel punto mi è venuto il dubbio che quella macchia scura fosse un neo.
In realtà so che se avessi visto un neo all'inizio non avrei schiacciato ma non so perché mi è sorto il dubbio dopo aver visto la macchia!
Ho disinfettato con betadine e applicato del gentalyn!
Ora c'è una crosta chiara e basta; sembra in via di guarigione!
La mia domanda è: poteva essere un neo o è sicuramente il sangue che ha formato una crosta scura?
E se per assurdo fosse stato un neo si rischia qualcosa schiacciando con la pinzetta?
E se fosse successo qualcosa guarirebbe senza problemi ma potrebbe aver causato danni internamente o sorgerebbero altre macchie che peggiorerebbero?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazza

Tante domande alle quali possiamo dare una risposta: non tocchi più la lesione e si faccia controllare dal dermatologo che riuscirà sicuramente a comprendere di cosa in realtà si tratti dandole di seguito la terapia adatta per evitare anche dei processi cicatriziali persistenti.
Cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it