Utente 394XXX
Gentile dottore,

da anni soffro di ricorrenti cheiliti angolari alla bocca, compaiono circa una volta al mese (mostrate a dermatologo e ginecologo piu' volte). In passato ho sofferto cronicamente di flogosi vaginali (sempre diagnosticate dai medici come candida, tuttavia non si e' mai ritenuto necessario effettuare un tampone) che si ripresentano ancora a volte dopo rapporti sessuali che creano attrito.

I tagli alla bocca sono sempre stati attribuiti a carenze vitaminiche ma trovo questo improbabile, assumo integratori multivitaminici e complesso B e moltissima frutta, verdura.
Di solito i tagli si presentano in concomitanza del ciclo e quindi in stati di abbassamento delle difese immunitarie.

Ho effettuato in passato vari cicli di terapia orale con Diflucan, assumo regolarmente fermenti lattici. Ho provato a curare i tagli con pomate idratanti, canesten e aciclovir. Stranamente solo quest'ultimo risulta efficace. Dovrei quindi pensare ad un herpes? Ci sono esami che posso effettuare per capire la natura di tale disturbo?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non si tratta di herpes poiché gli angoli della bocca (commessure labiali) rispondono a metameri nervosi diversi.

Per ulteriori dati serve una visita dermatologica: la effettui con fiducia.

Cari saluti.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it