Utente 380XXX
Salve, dopo una cura di 8 punture di Ceftriaxone e Medrol per una tonsillite persistente, mi si è presentato un arrossamento del glande e della zona sottostante "interna" (sotto la pelle del pene) con inoltre una secrezione biancastra e prurito.
Sono andato in farmacia e mi hanno dato Gyno canesten (che in realtà è rivolto alle donne da quanto ho letto sul foglio illustrativo).
Dopo 2 giorni di uso il pene è molto più rosso invece di migliorare.
Vi chiedo quindi se secondo voi la cura è giusta ed è normale che dopo 2 giorni sia peggiorato o se devo intervenire in altro modo prima che questa infezione diventi seria.
Il tampone si può fare? Ha senso anche se ho applicato la crema?
Vi ringrazio
Saluti
P.S. sono 2 mesi che non ho rapporti di nessun tipo quindi non dovrebbe essere nulla di "venereo"

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Considerando la pregressa cura antibiotica e cortisonica,robusta, direi che fattori predisponenti la candidosi ce ne erano!
Ma, come immagina , il tampone va fatto prima di iniziare la terapia , e non dopo , pena falsi negativi. Quindi adesso dovrà continuare. Tenga presente che i primi giorni un peggioramento della flogosi è comune.
Però converrà comunque farsi rivalutare dal curante quanto prima. Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 380XXX

Grazie per la risposta.
Quando applico la crema mi brucia molto il pene. Non so se è una cosa normale...
Comunque sul foglio illustrativo c'è scritto: "Normalmente un trattamento di 3 giorni è sufficiente per combattere un'infezione micotica nella regione genitale. Se necessario si può procedere ad un
secondo trattamento di 3 giorni".
Io sono al terzo giorno e sono peggiorato quindi, se Lei è d'accordo, faccio gli altri 3 giorni come indicato e poi credo che mi toccherà fare una visita dermatologica.
Grazie ancora, saluti

[#3] dopo  
Utente 380XXX

Salve, sono al 4° giorno e la cosa è peggiorata ancora. Posso interrompere la crema?
Domani forse riesco ad andare dal dermatologo. E' bene che mi veda con un giorno senza crema alle spalle o è lo stesso?
Grazie

[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
È meglio senza crema applicata. Faccia rivalutare, è una buona cosa.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#5] dopo  
Utente 380XXX

Salve, sabato scorso sono andato dal dermatologo che mi ha diagnosticato la candida.
Mi ha prescritto Diflucan 100mg al giorno e Decoderm crema 2 volte al giorno.
Dopo 5 giorni il glande è ancora rosso, inoltre mi si è un po' arrossata la pelle fuori.
Secondo Lei è normale che dopo 5 giorni con questi due medicinali le condizioni siano quelle che le ho descritto?
La cura prevista è Diflucan per 10gg e Decoderm per 14.
Grazie
Saluti

[#6] dopo  
Utente 380XXX

Io provo a riscrivere qua: siccome dopo 7 giorni sto peggiorando e visto che leggo in rete che decine di persone non sono riuscite per anni a mandare via la candida, c'è qualche test che posso fare per capire se è veramente candida?
Si potrebbe aumentare il dosaggio del Diflucan? Il mio sistema immunitario non è certo uno dei migliori, mi ammalo continuamente di tonsilliti, raffreddori, virus intestinali, ho persino preso la salmonella mangiando la stesso cibo di altre due persone.
Sono già tre settimane che ho i sintomi e non posso permettere che si cronicizzino!
Spero in una Vostra risposta,
saluti

[#7] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
La sua terapia è più che adeguata a trattare una candidosi.
Visto i risultati deve farsi rivalutare , anche con un tampone (purtroppo non ora che fa terspia). Probabilmente sarà il caso di esporre anche altre possibilità diagnostiche .
Di più non saprei dire
Cord
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#8] dopo  
Utente 380XXX

Sono tornato dal dermatologo che ha detto che la candida è andata via ma che adesso ho una dermatite.
La candida può causare dermatite? O è venuta per contro proprio?
Resta il fatto che mi ha detto di terminare come previsto la cura e dopo applicare Floderm Forte per la dermatite.
Ci può stare secondo Lei?
Grazie ancora per le risposte
Saluti

[#9] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Fermo restando che la candidosi è caratterizzata da una infiammazione e quindi dermatite o mucosite,con caratteristiche particolari, potrebbe trattarsi di una dermatite iatrogena o irritatIva -allergica, dovuta anche alla applicazione dei topici medicamentosi.
Ci può stare.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#10] dopo  
Utente 380XXX

Salve, sono ormai 3 settimane che il mio glande è rosso e anche rigonfio quando il pene è in erezione. Inoltre la zona del prepuzio va sempre peggio.
Ho anche problemi intestinali e dolori/frizzori prostatici (ne soffro quindi li riconosco).
E' normale che perduri per così tanto tempo una dermatite o balanopostite (non ho ben chiara la mia diagnosi)? O si sta cronicizzando?
Può andare via col solo Floderm forte?
Grazie

[#11] dopo  
Utente 380XXX

Buonasera, aggiorno comunque la situazione: il Floderm Forte non sta avendo nessun effetto, ho ancora tutto il glande rosso e il Frenulo rosso. Inoltre quest'ultimo ha una piccola lacerazione/buco.
Ho anche un po' di prurito e delle sensazioni di bruciore nel pene (dovute secondo me proprio al frenulo che irradia la sensazione all'interno del meato).

Provo a rinnovare la mia domanda: può il Floderm mandare via questa dermatite/balanopostite?
In casa ho Travocort, posso provare ad applicare quella per qualche giorno e vedere cosa succede? E' indicato in caso di patologie come le mie?

Se il dermatologo sostiene che la candida è andata via devo crederci o è meglio fare un tampone? In quest'ultimo caso dopo quanti giorni dall'utilizzo di Diflucan e dall'applicazione di Decoderm posso farlo?

P.S. la pelle del glande al tatto è ruvida, non so se questo può aiutare a escludere alcune patologie.

Spero in una vostra risposta,
saluti

[#12] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Onestamente le dico che non ho abbastanza dati per risponderle ,ed eviterei di elaborare soluzioni "spannometriche" , perché in ultima analisi potenzialmente dannose.
Deve farsi rivalutare da uno specialista che possa curate direttamente la sua patologia.
Non farei esperimenti , tanto per provare,né mi auto dirigerei, non essendo improbabile il fallimento o peggioramento.
L'unica cosa da fare é la visita
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#13] dopo  
Utente 380XXX

Sicuramente la visita sarebbe utile, ma il dermatologo da cui sono andato si è rivelato molto poco professionale liquidandomi in fretta dicendo che siccome non ho più la candida allora va bene così e che con il Floderm starò meglio. Quando l'ho richiamato si è indispettito e mi ha detto che "dobbiamo chiuderla qui", in pratica ha preso un sacco di soldi (decisamente sopra la media) curandomi (FORSE!) solo la candida ma lasciandomi in queste condizioni. Io non vedendo risultati mi preoccupo perché ho già delle patologie croniche e l'ultima cosa che voglio è un'altra di queste.
Sicuramente potrei andare da un altro specialista però perdere quasi mezzo stipendio per colpa di un medico così è abbastanza avvilente.
Io sono una persona pacifica, ma persone così meriterebbero una bella dose di umiltà.
Scusi lo sfogo, la ringrazio molto per le risposte, evidentemente mi toccherà andare da un altro dermatologo sperando di essere più fortunato e di non essere già troppo in ritardo.
La saluto