Utente 396XXX
Ho sofferto per molto tempo di eritema nodoso alle gambe, comparso intorno ai 10 anni e presentatosi fino ai 19 quasi costantemente negli anni, con periodi durante i quali sembrava invece scomparso, salvo poi riapparire. Mi sono state prescritte innumerevoli cure antibiotiche e a base di cortisone, ma calmava semplicemente i sintomi; non è mai stata trovata la causa.
Dai 17 ai 18 anni ho utilizzato il contraccettivo Nuvaring, che ho interrotto su consiglio di un rematologo. Le manifestazioni dolorose non sono tuttavia scomparse, quindi ho deciso nuovamente di ricominciare la cura ormonale (prescrittami da una ginaecologa per curare endometriosi + cisti ovarica). Al momento non ho alcun eritema da circa 2 mesi, anche se ne avevo notato la comparsa i primi giorni di cura.
Alla luce di questi problemi, vorrei sapere se ci sono controindicazioni al sottoporsi ad interventi di epilazione a luce pulsata a livello delle gambe.
Cordiali saluti,
Silvia

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Dal mio punto di vista e pure in via non vincolante perché serve sempre un parere dermatologico diretto, posso dire che la luce pulsata può essere perfezionata a livello della cute sana: pertanto se non ci sono lesioni attive non mi pare si possa correre il rischio di utilizzare questo tipo di terapia, la quale deve essere sempre effettuata dal dermatologo. Cari saluti.

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it