Utente 302XXX
Buongiorno volevo chiedere un'informazione: mi sto curando dal papilloma virus da circa 6 mesi con Condyline lozione prescrittomi dalla mia dermatologa . Sono già al terzo o quarto trattamento (applico la lozione due volte al giorno per tre giorni consecutivi dopo di che per circa 1 mese non si ripresentano altri Condilomi ). Qualche giorno fa dopo l'ultimo trattamento mi è venuta una infiammazione con una bolla d'acqua nella parte posteriore e come se non bastasse per colpa della pelle che sta cicatrizzando mi è sorta come una specie di fimosi tanto che non riesco a tirar giu la pelle se non con tanto dolore. Come mi devo comportare? È normale? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, in pratica sta scrivendo di usare questo prodotto topico da sei Mesi?

Mi aiuti a capire meglio

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 302XXX

Praticamente 6 mesi fa ho avuto la diagnosi. Ho usato il condyline sei mesi fa per una prima volta per tre giorni dopo di che i Condilomi sono scomparsi. Circa 1 mese dopo sono ricomparsi e ho usato condyline per una seconda volta sempre per tre giorni mattino e sera. In totale questa è il quarto ciclo. Spero di essere stato più chiaro. Il problema è che adesso ho una grande bolla d acqua e non riesco tirare giu la pelle. Fa malissimo

[#3] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Si faccia ricontrollare da chi la segue innanzitutto, comunque i prodotti come il condilyne possono causare infiammazioni anche importanti nelle zone limitrofe all' applicazione che vanno sempre opportunamente protette con cerotti o quant' altro.
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#4] dopo  
Utente 302XXX

È un prodotto che fa il suo lavoro ma è molto forte e come è successo a me può andare a cuocere anche parti sane. Proprio stamattina mentre cercavo di abbassare la pelle del prepuzio per urinare mi è scoppiata questa bolla d'acqua. Adesso posso stare tranquillo e aspettare qualche giorno che la pelle guarisca o mi conviene passare in farmacia magari per comprare qualche pomata antibiotica? Grazie

[#5] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Una crema antibiotica puo' essere utile e soprattutto non applichi il condilyne fino a completa guarigione
Saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#6] dopo  
Utente 302XXX

Grazie per la risposta. Domani andrò dalla dermatologa. Il mio dubbio adesso è se la pelle che ricopre il glande tornerà elastica come prima perché adesso è, a causa del condyline, bruciata e tirata impedendomi di tirar giu la pelle come se avessi la fimosi conferendo al pene una forma ad imbuto. Spero di essermi fatto capire