Utente 367XXX
Da circa 20 giorni mi si è formata una fessura orizzontale al quarto dito del piede sinistro, nella parte inferiore (quella che tocca terra), proprio tra il piede e l'inizio del dito stesso. La pelle appare spaccata e sollevata ai due margini, lasciando scoperto lo spazio della fessurazione. Il medico di famiglia propende per una micosi, ma le creme indicate (prima Travocort, poi Trosyd, non risultano efficaci). Soggettivamente avverto solo un piccolo bruciore-prurito. Negli spazi interdigitali non appare nulla.
La mia preoccupazione viene dal fatto che ho un inizio di diabete, e temo pertanto l'insorgenza del "piede diabetico", e di una possibile infezione o ulcera.
Lei propende per la micosi? Per una ragade? Per un'area di macerazione? Per altro? Che terapia consiglia? Sono cure lunghe? C'è possibilità di guarigione? Dovrei rivolgermi al dermatologo?
Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non è eslcudibile una tiena pedis o piede d'atleta: la faccia controllare al dermatologo di fiducia per la diagnosi ed eviti terapie fai da te!

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it