Utente 422XXX
Buongiorno, tre anni fa ho asportato un neo sulla coscia, poiché avvertivo un leggero fastidio, ma non sentivo dolore al tatto. Il referto medico a Roma e in Calabria da 3 medici è risultato lo stesso, cioè che si trattava di un neo da togliere, ma non era un melanoma. Dopo qualche tempo, ho iniziato e continuo a sentire dolore un po' più sopra la parte dell'estrazione del neo, vicino il punto in cui mi avevano fatto l'anestesia, durante l'estrazione. Quale potrebbe essere la causa di questo dolore, nonostante il neo non ci sia più?
La ringrazio per l'attenzione le auguro una buona giornata.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Solitamente si tratta di un problema relativo al processo di cicatrizzazione e non al neo che, come leggo, è stato escisso completamente

Faccia valutare dal dermatologo di fiducia la zona

cari saluti
Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Quindi non devo preoccuparmi? Scomparirà o continuerà a farmi male? Non c'è il pericolo che si possa riformare il neo?
Grazie mille,
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sono tutte domande vincolanti alla visita dermatologica: da qui non possiamo essere vincolanti rispetto ad un caso specifico.

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 422XXX

Capisco. Ma di solito quanto dura il processo di cicatrizzazione? Grazie mille e buona serata