Utente 418XXX
Buonasera.

Da circa un anno ho notato delle chiazze più o meno circolari, grandi al massimo 4cm di diametro, su braccia, gambe, schiena e fianchi.
Cercando su internet, sperando di non incappare nell'ennesima diagnosi mortale di google, ho trovato un possibile riscontro. La condizione patologica più simile alla mia sembrerebbe essere la cheratosi pilare, nonostante le foto del motore di ricerca mostrino una realtà un po diversa dalla mia.
Le mie chiazze sono in realtà aree i cui bulbi piliferi appaiono biancastri, si desquamano grattando ed al tatto risultano ruvidi. Rimangono per mesi, al massimo si assottigliano un poco, ma le zone colpite rimangono più o meno le solite. Non sono presenti arrossamenti, il problema rimane confinato ai bulbi piliferi, salvo notare la pelle un po più secca nella zona adiacente (soprattutto nelle gambe). Occasionali episodi di prurito moderato.
Capisco che una visita dermatologica debba essere fatta dal vivo, ma mi chiedevo se le mie supposizioni potrebbero effettivamente trovare un riscontro con i vostri più autorevoli pareri.

Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, sebbene la sua ipotesi potrebbe essere assolutamente accreditabile, direi di programmare una buona visita dermatologica al fine di comporre una diagnosi precisa e reperire una terapia adatta al suo caso. Carissimi saluti.
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 418XXX

La ringrazio per la risposta fulminea.
Effettuerò dunque una visita e le farò sapere.

Grazie ancora