Utente 381XXX
Gentili medici, ho ricevuto quattro diagnosi diverse in breve tempo da quattro dermatologi diversi, situazione che credo sia un po' paradossale.
Mi sono rivolto per un rossore diffuso al volto, senza assistere a miglioramenti nel tempo.

1) Prima diagnosi di rosacea: Cura con mirvaso gel, buoni risultati all'inizio con effetto rebound dopo 7-8 ore, cura poi interrotta per dermatite da contatto ad ogni applicazione della crema

2) Dermatite atopica: Cura con crema lenitiva, scarsi risultati

3) Dermatite seborroica: Cura con nizoral crema, poi gentamicina 0,1 ed infine kataval più robilas 1 compressa serale. Scarsi o pochi miglioramenti.

4) Cheratosi pilare rossa: ''Liquidato'' con ''non c'è terapia'', quindi nessun intervento da fare.

Come è possibile una certa discrepanza tra quattro professionisti in un lasso di tempo così breve? Sinceramente non saprei cosa altro fare per scoprire la vera origine del mio problema.

Vi ringrazio per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le Pz
Non so dirle quale è stato il ragionamento dei vari professionisti interpellati ,naturalmente.
Ma comunque un filo di prossimità lega alcune diagnosi ,mentre altre a primo sentire....no.
Certamente una dermatite seborroica ha un quadro tipico per morfologia delle lesioni eritemato desquamative e localizzazione ben diverso da una rosacea e ancora più diverso da una cheratosi rubra pilare, che forse potrebbe più essere ricompresa in un quadro di dermatite atopica . Ma giocherebbe anche l'anamnesi.
Ma ovviamente tutto ciò è più un esercizio di immaginazione ,giacché non ho potuto vedere e visitare. Purtroppo non posso esserle maggiormente utile....Cordialità
Dott.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 381XXX

La ringrazio per la cortese risposta, dottor Griselli
Il principio di rossore diciamo che è stato sempre presente fin dalla adolescenza, solo negli ultimi tempi essendo aumentato ho deciso di rivolgermi al dermatologo

Aggiungo che al risveglio il rossore è meno aggressivo, o quantomeno limitato solo ad alcune zone del viso, per poi aumentare progressivamente durante la giornata, specie nel pomeriggio. Ho notato anche che l'esposizione al sole, durante la stagione estiva (lavorando praticamente tutti i giorni al sole) ha decisamente accentuato il problema.