Utente 323XXX
Buongiorno, mio papà di 68 anni aveva sempre una crosticina sulla gamba che non guariva mai, è tutto questo è iniziato da una puntura di insetto, così si è recato dal dermatologo e ha eseguito la biopsia. I risultati hanno dato questo esito: frammento di cute sede di carcinoma basocellulare, superficiale e multifocasle che interessa i margini laterali di exeresi coesiste, staccata, crosta fibrino-granulocitaria neutrofila. Nei prossimi giorni ci recheremo dal dermatologo. Ho letto su internet che si tratta di un tumore, è una cosa grave? Ho letto che non crea metastasi. Una volta eliminato può ricomparire? Può essere colpa della puntura di insetto che questo carcinoma è comparso? Scusi per tutte queste domande, ma sono molto preoccupata, aspetto una sua risposta, grazie e arrivederci.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le Pz
Naturalmente la puntura di insetto non c'entra per nulla e si tratta di un fatto incidentale.
La neoplasia è facilmente affrontabile e dà una tranquilla risoluzione se correttamente gestita.
Non vi è motivo di preoccupazione.
Cordialità Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)