Utente 300XXX
Gentili dottori, avrei bisogno di un chiarimento per un intervento di escissione di un carcinoma basocellulare. Il chirurgo mi ha detto che non è un intervento difficile ma non è un dermatologo, ora che devo fare l'intervento, a breve , mi stanno venendo dei dubbi sulla sicurezza che tolgano tutto quello che bisogna togliere. Come si può essere certi? Va bene un chirurgo o ci vuole un dermatologo. Questo neo si trova sul dorso, praticamente alla base del collo . È una cosa che si può espandere o rimane locale? Una volta tolto si devono fare controlli ulteriori ? Mi devo considerare a rischio ? In famiglia un cugino ha già avuto una patologia tumorale dermatologica . Abbiamo molti nei. Ho la pelle chiara. Devo chiedere controlli anche per mio figlio?

Grazie .

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

Le indico approfondimenti personali sul tema Basalioma

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/7197-basalioma-tumore-causato-sole.html

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/7664-basalioma-carcinoma-basocellulare-diagnosi-vivo-frequente-tumore.html

Carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 300XXX

Buongiorno dottor Laino. La ringrazio per la sua cortese risposta. Ho ascoltato e letto. Dottore, come dicevo ho la pelle chiara e , colpevolmente, non uso protezioni solari , ora capisco che ho fatto un grande errore. Pensavo di essere immune da questi problemi perché non amo andare al mare. Però un abbassamento delle difese immunitarie può essere l'altra causa, mi pare. Forse questo è stato determinante , nel mio caso ( sto vivendo un periodo molto critico della mia vita personale, non pensavo ci potesse essere relazione). Dunque farò presto l'intervento. Mi preoccupa il risultato ma ho capito che il patologo controllerà che non vengano lasciate cellule e comunque lo strato del sottocute verrà asportato.