Utente 173XXX
Buongiorno Dottori,
sono un poco in ansia, credo sia normale.
Un paio di giorni fa ho avuto un rapporto PROTETTO con una prostituta (adulta e pienamente consenziente).
Nel mentre del rapporto vaginale ho avvertito chiara la sensazione di rottura del preservativo ed ho IMMEDIATAMENTE estratto il pene dalla vagina.
Tra rottura ed estrazione saranno passati forse tre secondi. Una volta estratto il pene la rottura del profilattico era al serbatoio, di fatto il glande risultava coperto, al netto del lattice che mancava al serbatoio. Immaginate un profilattico correttamente indossato con il serbatoio mozzato per renderla più terra terra possibile.
So che dovrò fare il test e ci mancherebbe.
La mia domanda è, ovviamente manlevandovi da qualsiasi responsabilità, in una modalità come quella sopra descritta è VEROSIMILMENTE possibile contrarre l'HIV?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Il rischio teorico esiste.
Non possiamo determinarne la percentuale anche in base al suo racconto.
Utile confronto con il venereologo
Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 173XXX

Buonasera Dott. Laino,
che il rischio esista lo so bene.
Lungi dal sottoscritto far passare il messaggio di non controllarsi per un episodio dubbio.
La mia era una richiesta più umana.
Ho comunque parlato oggi con la LILA, che mi ha indicato di fare il test, diciamo più per scrupolo.
Un saluto.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sono d’accordo con i colleghi della LILA.

Saluti ancora.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it