Utente 279XXX
Buongiorno da qualche settimana soffro di infiammazione al prepuzio (probabilmente per eccesso di detersione intima nei mesi passati).
Vado ogni mese da dermatologo e/o urologo e non mi hanno mai diagnosticato nulla di infettivo/micotico: mi è stato consigliato di stare per un po' di giorni solo con acqua tiepida (senza usare detergente: ultimamente usavo saugella idra serum) e all'occorrenza fare lavaggi alla camomilla. Vi risulta che una persona possa stare più giorni senza detergente?
Nel caso ricominciassi ad utilizzarlo avete prodotti specifici da consigliare (per mucose iperreattive)?
Grazie
.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

La diangosi è SEMPRE essenziale: qual è la sua?

Deve capire che non solo problemi infettivi possono essere attribuibili all’area prepuziale e del glande, ma anche situazioni non infettive di stampo dermatosico cronico, immunologico e anche displastico.

Necessario quindi prima di parlare di detergente, capire la sua situazione

Carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Buongiorno dottore.. La seguo da sempre con grande attenzione. Da mesi lamento ipersensibilità al prepuzio, ai cambiamenti di temperatura, adesso alla sudorazione.
Nessun medico, ripeto mai nessuno ha ritenuto opportuno farmi dei tamponi (e le parlo di almeno 2 dermatologi e 2 urologi). Alla visita (ennesima) di ieri la dermatologa ha rilevato leggera infiammazione del prepuzio e desquamazione (da 2 giorni mi lavavo solo con acqua tiepida), per cui mi ha detto di riprovare a lavare con saugella idra serum (magari a giorni alterni usare solo acqua). Sono un po' rassegnato.. il problema va avanti da tempo. Ho chiesto agli urologi interpellati se posso fare un intervento di circoncisione per uscire da questo tunnel: ma al momento ho incassato due "no".
Non ho nessuna diagnosi da porgerle purtroppo.
Qualche consiglio?