Utente 481XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni,ed soffro di dermatite seborroica da un pò di anni che mi porta forfora e prurito insistente.
mi sono rivolto ad un dermatologo che dopo aver provato alcuni shampi specifici senza risovere nulla, mi ha prescritto un L'esame microscopico
dove il risultato dice :Dopo semina in terreni solidi elettivi e selettivi si ha sviluppo di diverse colonie di un lievito identificato come
Candida parapsilosis.
Si segnala la crescita di funghi filamentosi NON PATOGENI come Alternaria della famiglia delle Demaziacee, e
Penicillium.
Mi è stato detto che si tratta di dermatite seborroica da candida, mi è stato prescritto una cura con farmaco ANTIMICOTICO sporanox,e uno shampoo specifico.
Finita la cura la mia situazione e leggermente migliorata ma non del tutto.
La mia domanda è questa candida può essere eliminata o va solo gestita perchè non ho capito bene di che si tratta poichè il prurito persiste e siccome porto i capelli un pò lunghi ricci, posso utilizare prodotti ho danneggiano di più?
grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, pur non potendo entrare nel contesto del caso specifico le dico molto semplicemente che la dermatite seborroica a diverse azioni patogenetiche, ma la candida non è una di queste! Piuttosto ci sono altri agenti infettivi che possono colonizzare un substrato di dermatite seborroica: uno di queste è la malassetia furfur e il pitorosporum ovale.

Utile quindi affrontarsi rapportarsi col dermatologo di fiducia per chiarire meglio la situazione

Dr. Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Grazie, quindi nel mio caso non si tratta di candida? Non influisce la lunghezza del capello sull'infezione?
Grazie in anticipo