Utente 502XXX
Gent.mi dottori, vi scrivo al fine di avere un quadro di informazioni più variegato riguardo una balanopostite che si manifesta da oltre un anno.
Circa un anno fa ho iniziato a notare la comparsa di macchie rosse (circa una ogni due settimane) su glande e prepuzio accompagnate da bruciore, prurito, secchezza e lievi spellature che si manifestano con dei piccoli puntini bianchi.
Il dermatologo visitandomi mi diagnosticò una "Balanopostite di tipo eczematoso" prescrivendomi trattamenti con creme topiche (travocort, vea olio, locoidon solo per citarne alcune...) e assunzione orale di vitamina E (sursum, rovigon) + lavaggi con soluzione fisiologica ma, ciò nonostate, il problema continuò a persistere. Sotto suo consiglio feci allora i test "VDRL ed Herpes di tipo 1 e 2 (entrambi negativi) + tampone alla mucosa del glande con antibiogramma"; il tampone risultò positivo alla presenza del virus "Enterococcus Faecalis" e in accordo con l'antibiogramma ho assunto Augmentin 1000 per sei giorni ma, non notando ancora risultati, ho contattato nuovamente il dermatologo che mi ha prescritto ciprofloxacina per 10 giorni + lavaggi con acido borico 3%.
Al momento sono in procinto di terminare la cura con ciprofloxacina ma ho ancora dei dubbi riguardo il debellamento del problema a causa di alcuni sintomi sospetti: noto ancora una secchezza generale, come se il prepuzio si appiccicasse al glande (riesco però a scoprirlo) con successive spellature e ho anche l'impressione che tutta la zona sia ricoperta da una "patina" biancastra.
Chiedo così: è normale che il glande sia rimasto più arrossato in alcune aree (in particolare nella zona centrale) e che sia glande che prepuzio si arrossino fortemente e diventino secchi durante e dopo la masturbazione? (foto in allegato: https://ibb.co/gf3w1y
https://ibb.co/mhkn8d ) E' poi possibile notare dei lineamenti sul glande che prima non erano presenti; secondo il medico curante si tratta di normale composizione della mucosa, secondo il dermatologo di segni dovuti alla fine di un processo infiammatorio. Di cosa si tratta secondo voi? ( https://ibb.co/kSkb1y )
Infine, noto una colorazione non uniforme della zona o meglio: noto aree più arrossate rispetto ad altre e la corona di un viola acceso ( https://ibb.co/k3oUMy ). Per voi si tratta di normale pigmentazione della mucosa o di altro?
Scusate la molteplicità di domande e di foto, ma ci terrei profondamente a sentire un vostro parere al riguardo. Aspetto chiarimenti e vi ringrazio in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Pur non commentando mai le foto amatoriali che costantemente (oltre ad essere vietate per motivi legali le diagnosi online) non aiutano lo specialista (la dermatologia è ben altra cosa che un'immagine sfocata..;) - le do un consiglio:

Il suo caso va orientato in modo definitivo. Leggo ad esempio di assunzioni massive antibiotiche e ancora una diagnosi mancante fra le tante che accompagnano questi quadri.

Legga questo mio articolo (mi occupo di balanopostiti e malattie genitali circa 20 anni) e troverà qualche risposta allo sue domande
https://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/206-balanopostite-balanite-conosciamole-meglio-curarle.html

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it