Utente 511XXX
Buonasera,
Ho 24 anni e da qualche mese soffro di alcuni problemi nella zona pubica. Tutto è iniziato con un prurito e alcune macchioline di colore rosso, seguito da lievi problemi a livello intestinale, che è stato risolto tramite l'ausilio di Decoderm prescrittomi dal mio medico di base, per una sospetta Candida.
Successivamente durante un rapporto sessuale non protetto con la mia partner avvertivo un dolore alla zona del frenulo (ho sempre avuto il frenulo un po' corto, ma non mi ha mai impedito di avere rapporti sessuali), a seguito del quale mi è comparso un rigonfiamento a livello del meato urinario e un arrossamento della zona sottostante il frenulo. Mi sono recato quindi da un andrologo che mi ha prescritto una pomata al cortisone e a seguire l'applicazione del Balanil Gel, per sospetta balanopostite. Benchè tutt'ora il glande a riposo non presenta una forte infiammazione, il problema maggiore appare quando il pene è in erezione, durante la masturbazione o dei rapporti, poichè il glande e il prepuzio sottostante diventano di colore rosso fuoco. Aggiungo che da un po' di settimane soffro di fastidi al basso intestino, alla destra della zona pubica, che mi provoca gonfiore e stitichezza alle volte.
Ringrazio anticipatamente per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

direi di sospendere tutte le terapie senza diagnosi!
La cosa fondamentale è procedere con una visita venereologica perchè di Balaniti e Balanopostiti ce ne sono diverse

(veda quante in questo mio articolo sul tema https://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/206-la-balanopostite-e-la-balanite-conosciamole-meglio-per-curarle-bene.html )

mi faccia sapere

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it