Utente 507XXX
Ho delle domande per un dermatologo dato che sto ricercando il trattamento della micosi fungoide in Italia.
Quali specialisti condividono la cura di un paziente con questa malattia? Di solito un dermatologo li riferisce ad altri specialisti, come ematologo, oncologo ecc? Di solito un dottore solo se ne prende cura esclusivamente o c'e' un team di dottori? Il dottore di famiglia che ruolo ha? E chi finanzia la cura e ricerca per la micosi fungoide in Italia? Grazie!!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, anzitutto: la micosi fungoide è un linfoma cutaneo a cellule T che deve essere seguito dal dermatologo.

Le terapie possono essere impostate sempre dal dermatologo così come i consulti specialistici.

È ancora compito del dermatologo stabilire quale sia la sede più adatta ad un paziente, il quale può seguire un iter privato visto anche che le terapie da effettuare nella micosi fungoide sono ad oggi non molto dispendiose, oppure inviarla presso un centro pubblico.

In tal caso tutte le terapie sono a carico del servizio sanitario nazionale essendo il paziente dotato di esenzione per patologia neoplastica. Spero di aver chiarito i suoi dubbi.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it