Utente 387XXX
Salve, ho visto che non ci sono domande a riguardo e nenache in giro si trovano informazioni o quantomeno le conoscenze sono molto vacue. Ultimamente però se ne sta parlando parecchio.

I sex toy come vagine, dildo e soprattutto real doll, in TPE e TPR sono pericolosi? Leggevo che i più rischiosi possono essere i prodotti Cinesi non realizzati da aziende sicure o quelli realzizati fuori UE perchè possono rilasciare sostanze pericolose per la salute.
Inoltre ci sono differenze tra TPE e TPR? Avevo anche letto che i TPR essendo più porosi accumulerebbero più batteri.

Insomma vorrei da qualche specialista qualche delucidazioni sui comportamenti più consoni e giusti per il loro corretto utilizzo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

noi ci occupiamo di persone / pazienti, non di altro.

Dovrebbe chiedere queste cose ad esperti del settore (ammesso che ci siano..)

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Va bene, ma questi oggetti vengono a contatto con pelle e mucose. Se non me lo sa dire un medico se fanno male chi lo può sapere. Chi lo produce non è detto che lo sappia o che voglia dirlo, per giunta straniero. Se oggi non si sa bene cosa fanno è anche per questo. Nessuno si pronuncia e gli studi da parte di chi dovrebbe occuparsene per far poi emanare le giuste leggi a salvaguardia non c'è. E sono i medici che devono studiarne gli effetti.

Riguardo al suo esempio. Prendiamo l'amianto. Siamo negli anni settanta. Secondo lei chiedo al capo dell'azienda che lo produce se la sostanza fa male o lo chiedo al medico?

Secondo me ha dato una risposta affrettata e con molti pregiudizi. Forse troppo preso dalle vacanze.

Saluti a lei.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Immaginavo una riposta di questo genere.

Forse, dovrebbe ringraziare chi durante le vacanze - da medico - cerca di spiegarle che la strada è tutta in salita per avere una risposta seria, proprio perchè un medico fonda il suo sapere sulla scienza e sui dati condivisi in ambito internazionale, non sulle proprie presunzioni.

In tal caso, dati scientifici non ce ne sono. Sull'amianto invece si.

Per il resto, se può tranquillizzarla, le dico che la nostra pelle e le nostre mucose (addirittura quelle gastroenteriche e respiratorie) entrano in contatto con gomme, resine, plastiche, metalli, particolato, polluzioni, sostanze chimiche (anche gli alimenti lo sono), e sono in grado, grazie al suo potere immunologico e fisico di resistervi con successo, fino ad una determinata soglia.

NB

Se nella mia Professione di Medico e Specialista delle malattie sessualmente trasmissibili con 20 anni di esperienza - mi avessi accumulato anche solo un pregiudizio, cambierei oggi stesso lavoro.

Faccia attenzione quindi con le sentenze affrettate: lo dico soprattutto, alla sua gioventù.

Ancora cordiali saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it