Stempiatura fisiologica

Mi chiamo Roberto e ho 22 anni, già da un po di tempo sono preoccupato del fatto che io possa perdere i capelli come mio padre, presento una lieve stempiatura che però mi accompagna da quando ero più piccolo, anche se si notava meno grazie al mio taglio più lungo, l andatura dei capelli presenta un attaccatura a M, girando sul web ho visto che si tratta di stempiatura fisiologica solo se i capelli vanno a formare un attaccatura aV. La mia domanda è secondo voi mi devo preoccupare? Ho messo a confronto delle foto di ora e alcune di 4/5 anni fa e non ho notato cambiamenti, neanche quando portavo i capelli più lunghi, poiché anche se si notava meno per via della lunghezza la marcatura di una leggera stempiatura era evidente. Ho la stessa attaccatura dei capelli di mio nonno, lui a 50 anni a differenza di mio padre gli aveva, ha iniziato a perderli solo a causa di una malattia. PS rientro nei primi 2 livelli della scala norwood.
Grazie in anticipo per la risposta.
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 461 501
Gentile utente, ad oggi la diagnosi non è casuale, ma si basa su una visita dermatologica tricologico la corretta e soprattutto sull’impiego della TRICOSCOPIA (www.tricoscopia.it ) la quale è in grado di poter comporre una corretta e precisa diagnosi del grado di calvizie o alopecia androgenetica, ma soprattutto stabilire se si tratti o meno di questa patologia, od ancora verificare la bontà delle terapie approntate. La buona notizia che ad oggi la tira la calvizie si può curare con successo anche grazie a nuove terapie rigenerative sia micro infiltrative che laserterapia le quali si possono associare alle correnti ed efficaci prescrizioni farmacologiche.
Per ulteriori informazioni può leggere nel sito
www.istitutotricologico.it
Cari saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Lunedì devo andare a prenotare una visita dermatologica nella mia città, giusto per tranquillizzarmi un pochino, ho dato un occhiata alle terapie, ho visto il trattamento LASER, ci sono dei caschi da comprare on line o delle terapie da seguire in luoghi specifici?
[#3]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 461 501
Le terapie fai da te lasciano tempo che trovano.
Spero di essere stato chiaro. Servono macchinari importanti e medicali per avere risultati soddisfacenti.
Saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test