Utente 779XXX
Carissimi dottori, salve. Sono una ragazza di 24 anni e il mio problema è questo: da una settimana ho un gonfiore abbastanza evidente (come se fosse una palla) al collo precisamente nella parte bassa sopra la clavicola destra.
Ho fatto un'ecografia dove il dottore ha rilevato dei linfonodi di 18mm. Poi un altro dottore-chirurgo palpando la zona mi ha detto che è ''molle'', non sente nulla sotto e pensando che sia dovuto solo ad un'infiammazione causata dal freddo o dovuta a movimenti bruschi (che io sono sicura di non aver fatto) mi ha prescritto augmentin 2 volte al gg e danzen 3 volte al gg.
Ho fatto la cura per una settimana ma il gonfiore è tale e quale. Non è diminuito nemmeno di 1 mm! Quando mi sono fatta visitare ho fatto presente che ho anche la tosse da un mese e anche questa non è ancora andata via! E in più delle volte mi sento come se mi ''tirasse'' il collo internamente.
Mi sono fatta visitare anche dal medico di casa che mi ha prescritto i seguenti esami: PCR - EMOCROMO CON FORMULA - VES che però non ho ancora fatto.
Secondo voi come mai questo gonfiore non va via nonostante la cura? E la tosse?
Mi sto preoccupando anche perchè un mio amico è stato colpito dal linfoma di Hondiking e mi ha detto che aveva gli stessi sintomi: tosse e gonfiore nello stesso esatto punto in cui ce l'ho io!
Attendo una vostra cortese risposta che spero possa farmi tranquillizzare.
Grazie.

[#1]  
20563

Cancellato nel 2010
Potrebbe indubbiamente essere un linfonodo sopraclaveare, come risulta anche dall'ecografia.

Se e' cosi', il significato clinico e' tutto da vedere, puo' essere la reazione a una infezione pleurica o polmonare (ecco il perche' dell'antibiotico), puo' essere la reazione a una infezione virale (CMV, EBV ecc.) o da toxoplasma o anche -inutile negarlo- il primo affioramento di una localizzazione di linfoma o simili.

Per questo, se non si sgonfia da solo o a seguito della terapia, la cosa migliore e' prevedere una biopsia. Se poi risultasse che era giusta l'impressione del chirurgo che ha ipotizzato un edema , una borsite o una cisti, tanto meglio.


[#2] dopo  
Utente 779XXX

Ancora oggi è gonfio allo stesso modo e spero di poter fare gli esami domani stesso.
Ma se fosse un linfoma non dovrebbe sentirsi qualcosa di duro nel gonfiore? Perchè il mio è proprio molle, sembra una palla anti-stress.
Cmq a parte la tosse che ho ancora, da stanotte ho un fortissimo mal di schiena. Mi fa male tutta la colonna vertebrale e soprattutto la parte bassa della schiena. E' collegato (premetto che ho la scoliosi) oppure è un problema a parte?
La ringrazio per la risposta.

[#3]  
20563

Cancellato nel 2010
Sul duro e sul molle posso espormi solo per quel che palpo io, il classico linfonodo e' una pallina ben individuata.

Il mal di schiena, qualunque cosa sia il suo gonfiore, e' una cosa a parte. Semmai potrebbe avere a che fare con la tosse e con la contrattura del dorso, oppure anche con la scoliosi, ma li' dipende se e' tanta o poca.





[#4] dopo  
Utente 779XXX

Ho fatto gli esami del sangue ed è risultato VES = 5 e PCR = 0.36.
Anche senza la biopsia, da questi valori, si puà già capire da cosa sia causato questo gonfiore?
Ancora oggi è presente nella stessa dimensione...

[#5] dopo  
Utente 779XXX

E' necessaria la biopsia per escludere la presenza di un linfoma? Nessuno mi prende sul serio, dicono che sono esagerata, e non posso prendermi la briga di farmi io stessa una biopsia se nessuno propone di farmela!

[#6]  
20563

Cancellato nel 2010
Da VES e PCR si capisce che non ci sono particolari situazioni infiammatorie in atto, il che e' rassicurante.

Prima di fare una biopsia, che e' pur sempre un mini intervento chirurgico, si devono avere indizi e sospetti seri e concordanti.


[#7] dopo  
Utente 779XXX

Il medico oggi mi ha detto che la tosse è dovuta a tracheite e che il gonfiore è solo un'infiammazione che andrà via da sola... Posso stare tranquilla secondo Lei? Io non mi sento molto serena anche perchè stanotte (come già mi è successa altre volte) ho sudato parecchio, avevo tutto il petto bagnato, e il mio amico mi ha detto che anche lui sudava molto quando ha scoperto di avere il linfoma di Hondking...
Sono tutte coincidenze? O dovrei fare altri accertamenti?

[#8] dopo  
Utente 779XXX

Oltre al gonfiore che è sempre uguale, ho iniziato ad avere fastidi al collo. Mi sento come se qualcosa dentro mi 'tirasse''... E' possibile che nessuno sa dirmi il perchè??? Inoltre la notte sudo molto fino ad avere il petto bagnato e a volte anche la schiena... Dottore che cos'ho???

[#9]  
20563

Cancellato nel 2010
L'ultima che mi ha detto che si sentiva tirare il collo poi e' risultato che aveva una tiroidite: ecografia, TSH, fT3, fT4, ATG, ATP.

Pero' guardi che non si possono fare diagnosi telematiche!

[#10] dopo  
Utente 779XXX

Ho rifatto una visita e mi è stato detto che questo gonfiore è accumulo di grasso. Ma può mai essere che non mi hanno prescritto nulla per farlo sgonfiare??? E' gonfio sempre allo stesso modo e la notte continuo a sudare fino a bagnarmi tutto il petto. Oltre alla tosse e tutto il resto. Mah... non capisco... Continuo ad avere il timore che mi stia capitando la stessa cosa successa al mio amico ma che nessuno se ne accorga. Cosa posso fare di più io???

[#11] dopo  
Utente 779XXX

Dopo due mesi dalla comparsa del gonfiore che è rimasto delle stesse dimensioni (a occhio nudo, poi non so...), un medico ha deciso che giornò 28 farò una Tac con contrasto. E' pericolosa? A quali rischi si può andare incontro a causa del liquido che viene iniettato in vena?
Attendo una vostra risposta, grazie!