Utente 342XXX
Salve,
donna di 30 anni fumatrice (circa 15 x die) alimentazione ricca di vegetali e fibre, 1/2 volte x settimana carne/pesce; affetta da microcitemia (minor).
Riporto analisi di una settimana fà in quanto presenti valori anormali (e specifico mai verificatisi prima), indice di sospetto in quanto microcitemica.

leucociti 6.04
eritrociti 5.60 (valori di rifer. 3.6-5.3)
emoglobina 12.7 (sempre avuta tra 11.2 e 12)
ematocrito 39.5
vol.globul.medio 70.6
contenuto emoglob. medio 22.7
concentraz. emoglobinica corpusc. media 32.1

ampiezza distrib rbc(rdw) 14.3%
granul. neutrofili 49.4% 3.00
linfociti 40.5% 2.4
monociti 5.1% 0.30
gran. eosinofili 4.2% 0.3
basofili 0.9% 0.1

piastrine 151

creatina 0.9
glucosio 77
colesterolo totale 208
colesterolo hdl 77
trigliceridi 65
ast 15
alt 18
bilirubina tot 0.74 diretta 0.18 indiretta 0.56

albumina 65.9% ( range di normalità 54-65)
albumina 4.74 g/dL
alfa 1 glob. 3.4% 0.24g/dL
alfa 2 glob. 7.7% 0.55g/dL
beta 1 glob. 5.6% 0.40g/dL
beta 2 glob. 3.5% 0.25g/dL
gamma globuline 13.9% 1.00g/dL

Noto un aumento di albumina in correlazione all'aumento di eritrociti, che mi porta a pensare esser la causa dell'aumento dell'emoglobina (valore nella norma ma considerando la microcitemia).
Tra l'altro ultimamente soffro di nausee (non gravida) durante e dopo i pasti.

Possibile problema di midollo?? A carico di polmoni? Trombi??
Forse irrilevante, ma genitore con macroblobulinemia di waldenstrom.
Grata di un vostro riscontro e parere.

Cordiali saluti

[#1]  
183670

Cancellato nel 2018
Stia tranquilla, l'emocromo è compatibile con la sua microcitemia mediterranea.
Per quanto riguarda l'elettroforesi proteica, non potendo visualizzare il grafico del tracciato, non è possibile esprimere un giudizio diagnostico; lo faccia esaminare dal suo medico.
Distinti saluti