Utente 164XXX
Buongiorno,

riporto i risultati dell'analisi del sangue di mia madre 71enne: soffre di una tiroidite autoimmune, pressione alta, calcoli alla cistifellea, ed ha un blocco di branca sinistro, è alta 157 cm e pesa 44 kg.

V.E.S 41 mm (fino a 37 mm)
EMOCROMO

WBC 6,80 K/uL (4,0 - 10,0)
RBC 4,16 M/uL (4,20 - 5,50)
HGB 12,4 g/dl (12,2 - 17,0)
HCT 37,5 % (36,0 - 50,0)
MCV 90,1 fL (80 - 97,0)
MCH 29,8 pg (27,0 - 31,2)
MCHC 33,1 g/dl (31,0 - 37,0)
RDW-SD 45,9 fL (37,0 - 54,0)
RDW-CV 13,9 % (11,6 - 14,8)
PLT 372 K/uL (140. - 450.)
MPV 10,0 fL (9,0 - 13,0)
PCT 0,37 % (0.17 - 0.35)
PDW 10,6 fL (9,0 - 17,0)

FORMULA LEUCOCITARIA

NEU 74,60 % (40,0 - 75,0)
LYM 19,40 % (10,0 - 50,0)
MONO 5,00 % (2,0 - 10,0)
EOS 0,90 % (1,0 - 6,0)
BASO 0,10 % (0,0 - 1,0)
LYM# 1,32 K/uL (1,00-3,70)
MONO# 0,3 K/uL (0,20-0,80)
NEU# 5,07 K/uL (1,50-7,00)
EOS# 0,06 K/uL (0,03-0,50)
BASO# 0,01 K/uL (0,00-0.10)

IMMUNOMETRIA

Vitamina B12 546 pg/ml (190 - 980)
FOLATI 5,07 ng/ml (3 - 17)
FT3 2,1 picog/ml(2.0 - 4.0)
FT4 9,0 picog/ml(7 - 17)
TSH 1,472 microU/ml(0.300-4.500)
FERRITINA 67 ng/ml (5 - 148)

CHIMICA CLINICA

G.O.T. (A. S. T.) 30 U/l (10-31)
G.P.T. (A. L. T.) 14 U/l (10-31)
gamma G.T. 16 U/l (9-35)
SODIEMIA 142 mEq/l (135-145)
POTASSIEMIA 4,4 mEq/l (3,6-5,0)
SIDEREMIA 81 mcg/dl(49-151)
COLESTEROLO 214 mg/dl (fino a 190)
COLESTEROLO HDL 75 mg/dl (>43)
COLESTEROLO LDL 124 mg/dl fino a 115 mg/dl (fino a 130 mg/dl nel rischio coronarico basso)

TRIGLICERIDI 73 mg/dl (fino a 180)
CREATININA 0,90 mg/dl (0.5-0.95)
GLICEMIA 86 mg/dl (75-100)

Che analisi di approfondimento consigliate di fare?
Mi devo preoccupare?
Grazie!
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Pierluigi Alfieri

24% attività
0% attualità
0% socialità
MODENA (MO)
REGGIO EMILIA (RE)
CARPI (MO)
TARANTO (TA)
SAVA (TA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Mi sembrano esami perfetti per una signora di 71 anni, soprattutto per quanto concerne i parametri ematologici; ci tengo a sottolineare che la conta degli eosinofili è assolutamente normale (lasci perdere i valori di riferimento in percentuale) così come il piastrinocrito (ciò che conta è il numero di piastrine che resta nei limiti di normalità).

Gli asterischi che compaiono nel referto non rappresentano un problema clinico per il quale preoccuparsi. Neppure i valori di colesterolo.

Cordialmente,
Dr. Pierluigi Alfieri
Specialista in Ematologia

[#2] dopo  
Utente 164XXX

Grazie molte Dott. Alfieri!!
Mia madre è un po' depressa e per un'algia al lato destro del corpo dal viso alla gamba (ma a tratti e con dolore continuo, ma sembra che il trigemino non conti, che a qualcuno per il fatto che il dolore è disabilitante ha fatto pensare all'eventualità di una terapia del dolore) ha rinunciato ad uscire di casa ormai da un anno, a casa è attiva ma la vedo molto demotivata e pensa di essere molto ammalata: ora dovrò fare una rmn al cranio (ha già fatto visita odontoiatrica e neurologica più una tac retrorbitale, perché aveva battuto la testa, dalle quali non sono risultati particolari problemi) e spero che anche da quella non risulteranno grossi problemi....scusi lo sfogo ma percepisco la sofferenza più o meno continua di mia madre negli ultimi tempi e non so bene cosa fare...
Cordiali saluti