Utente 115XXX
Salve, sono una donna di 32 anni e dal 2004 ho scoperto di avere la trombocitemia essenziale.
Le mie piastrine oscillano tra le 900 - 1000, ho effettuato esame del midollo,
che ha confermato presenza della malattia.
La malattia nel mio caso è completamente asintomatica, si rileva solo il valore delle piastrine alterato negli esami del sangue.
Il jack2 è negativo e pertanto assumo solo cardiaspirin una volta al giorno non avendo altri fattori di rischio.
Sono sposata da 4 anni, vorrei provare ad avere un figlio.
Che probabilita' ho di portare a termine la gravidanza? So che le donne con il mio prb hanno piu' possibilita' di aborto spontaneo.
In gravidanza dovro' continuare ad assumere la cardioaspirina?

grazie per le vs risposte
a

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Tranquillamente può andare incontro ad una gravidanza. Il fatto che può andare incontro ad aborto spontaneo è conclamato ma non una regala, tocca sempre provarci.
Durante il periodo della gravidanza può anche sospendere il trattamento antiaggregante (l'efficacia dell'aspirinetta non è dimostrata tale anche per chi non è in gravidanza ed ha la TE).
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!