Utente 212XXX
Ritirate le analisi relative all'elettroforesi delle proteine, per un approfondimento, causa la presenza nelle precedenti di una componente monoclonale in zona gamma, ecco i rusultati:

Componente monoclonale 10,70=0,81 g/dl
S-IG CATENE LEGGERE L = 104 mg
S-IG CATENE LEGGERE K= 591** mg
RAPPORTO K/L 5,68**
RAPPORTO F.L.CH
S-CATENE LEGGERE LIBERE L= 8
S-CATENE LEGGERE LIBERE K=19
RAPPORTO FK/FL 2,38**
S-BETA 2 MICROGL. =2,2
S-RICERCA B.J. NEGATIVO
U-RICERCA B.J. POSITIVO TIPO KAPPA
S-IMMUNOFISSAZIONE IgG KAPPA

Bene gli altri valori del sangue, tranne il colesterolo a 283**

Vorrei gentilmente una consulenza, e ringrazio in anticipo dell'attenzione.

Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Chi riguardano questi e lei o chi per lei?
Mi scrive elettroforesi, proteine totali, calcemia, dosaggio IgG- IgA- IgM, VES.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 212XXX

Riguarda mia madre, anni 69.
Al momento non ho altro sottomano, per domani le saprò senz'altro dire gli altri risultati.

Secondo lei sono valori tanto sballati?

Può esserci una malattia grave in corso?

Grazie!

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ad una prima occhiata non sembra. Ma se vuole notizie precise dovrebbe dirmi degli esami che le ho chiesto.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 212XXX

Ecco quello che ho trovato:

ELETTROFORESI:

ALB. 55,3
ALFA 1 GL. 3,9%
ALFA 2 GL. 10,5%
BETA 1 5,00%
BETA 2 3,9%
GAMMA GL 21,4* <19
RAPPORTO ALB/GL. 1,24

PROTEINE TOTALI 7,6

PROTEINA C REATTIVA 0,7* <0,5

CALCIO 9,3

I dosaggi non ci sono.
Mi è venuto in mente che fra qualche giorno dovrà fare un esame delle urine perchè mancava il campione (non pervenuto). Sarà per quello che mancano?!




[#5] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non è quadro compatibile con mieloma multiplo, ma compatibile con gammopatia monoclanale di incerto significato. Utile inquadramento clinico ematologico.
La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#6] dopo  
Utente 212XXX

La ringrazio tanto dr. Cimminiello, è stato molto gentile ed esaudiente.

Ho dato un'occhiata in questo sito a notizie relative alla MGUS; ho letto che bisogna effettuare controlli semestrali per escludere eventuali aumenti della componente monoclonale, in questo caso: 0,81 grammi/decilitro, ma ho un dubbio.....
Questi possibili aumenti non devono mai superare la soglia dei 3 grammi/decilitro o dei 3 grammi/litro??????
perchè in diversi casi c'e' scritto al dl in altri casi al litro!
qual'e' il parametro giusto???

Grazie grazie ancora.
Cordiali saluti.


[#7] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
NO. Viene valutata la cinetica di raddoppiamento, triplicamento, non il dosaggio singolo, per vedere se c'è evoluzione del quadro laboratoristico.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#8] dopo  
Utente 212XXX

Quindi, l'ematologo che avrà sotto cura la paziente, terrà sotto controllo la componente monoclonale (0,81 gr/dl) per verificare possibili raddoppiamenti, triplicamenti dello stesso o dei valori che conducono alla entità dello stesso?
scusi..... la mia incomprensione....in materia.

[#9] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla. Ha capito benissimo. L'Ematologo oltre a tener sotto controllo gli esami DEVE tener sottocontrollo il paziente, clinicamente.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#10] dopo  
Utente 212XXX

Gentili dottori, a distanza di un anno la mamma ha ripetuto tutti gli esami necessari (di controllo mgus), ecco i + importanti:

la componente igg-K sempre a 0,8 gr/dl*
proteina c reattiva 0,8* <0,5
VES a 47*
VITAMINA D a 14* insufficiente

il resto (CALCIO-BETA 2MICROGL-EMOGLOB.-MARKETS CEA-CA15.30)= tutto entro i parametri

IL PROBLEMA RESTA quelle millimetriche aree rotondeggianti al cranio parietale che le hanno riscontrato con la radiografia total-body l'anno scorso e ripetute in luglio confermando le stesse e trovandone altre tre millimetriche.

Possono essere indice di mieloma?
Che siano lesioni tumorali?

Grazie anticipatamente per le risposte!!!!





[#11] dopo  
Utente 212XXX

??

[#12] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gli esami ematobiochimici indicano un quadro di stazionarietà della componente monoclonale. Le areee di osteolisi del cranio, isolate, non sono indice di malattia in atto. Cotinui i controlli.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#13] dopo  
Utente 212XXX

Finalmente dottore, aspettavo con impazienza una sua risposta!

Mi ha abbastanza tranquillizzata....

La scorsa settimana le è stata fatta anche la biopsia ossea e midollo osseo, dice che dai risultati possa cambiare il suo parere?

Ho ancora dubbi su queste aree di osteolisi.......
Secondo Lei, possono dipendere dalla mancanza di vitamina D? (visto che nel sangue risulta "insufficiente")?

che malattia o mancanza di qualcosa ti può portare ad avere queste lisi ossee?

La ringrazio infinitamente la saluto e le auguro una buona giornata.

[#14] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le rispondo in MAIUSCOLO:

La scorsa settimana le è stata fatta anche la biopsia ossea e midollo osseo, dice che dai risultati possa cambiare il suo parere?
SPERO DI NO! MI FACCIA SAPERE.

Ho ancora dubbi su queste aree di osteolisi.......
Secondo Lei, possono dipendere dalla mancanza di vitamina D? (visto che nel sangue risulta "insufficiente")?
E' POSSIBILE, COME E' POSSIBILE CHE POSSA DIPENDERE ANCHE DALL'OSTEOPOROSI.

che malattia o mancanza di qualcosa ti può portare ad avere queste lisi ossee?
TANTE MALATTIE NON NECESSARIAMENTE NEOPLASTICHE. DEFICIT VITAMICI E ALTRO. NON DIAMO MOLTA IMPORTANZA A QUESTE, TOCCA VALUTARLE NEL CONTESTO DI UNA MALATTIA, CARENZA O ALTRO.

Attendo sue notizie.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#15] dopo  
Utente 212XXX

Buongiorno dottore, proprio ieri abbiamo avuto gli esiti della biopsia ossea, eccoli:

agobiopsia: frustolo agobioptico di tessuto osteomidollare ipocellulato senza evidenti alterazioni qualitative delle diverse serie emopoiteiche con presenza di infiltrazione interstiziale (variabile tra il 7% e il 18%) di plasmacellule (CD138+) morfologicamente mature. Reperto riferibile in considerazione anche del quadro clinico-labor. a discrasia plasmacellulare incerta tra MGUS e MIELOMA M. in fase iniziale I.(??)

citogenetica midollo osseo: l'analisi citogenetica non ha messo in evidenza anomalie cromosomiche di natura clonale.(??)

QUADRO compatibile con gamm.monocl. IgG Kappa Mgus sospette inziali lisi ossee, carenza di vitamina D

terapia (provvisoria per 6 mesi) DI BASE 300.000+25gocce DI BASE 10.000

Potrebbe gentilmente spiegarmi meglio quanto sopra riportato?

Mieloma stadio I è grave?

Fra 6 mesi deve ripetere raggi X+densitometria+esami sangue-poi c'e' scritto che se la terapia non ha funzionato si procederà ai difosfonati-

Attendo un suo parere! grazie tante!

[#16] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le rispondo in maiuscolo alle sue domande che riporto con il copia/incolla:

Reperto riferibile in considerazione anche del quadro clinico-labor. a discrasia plasmacellulare incerta tra MGUS e MIELOMA M. in fase iniziale I.(??)

VISTO L'INFILTRATO PLASMACELLULARE SIAMO DIFRONTE AD UN MIELOMA SMOULDERING, CIOè UN MIELOMA CHE COVA SOTTO LE CENERI.

citogenetica midollo osseo: l'analisi citogenetica non ha messo in evidenza anomalie cromosomiche di natura clonale.(??)

BENE, NON CI SONO ANOMALIE CITOGENETICHE (FATTORE PROGNOSTICO FAVOREVOLE).

Mieloma stadio I è grave?

NON E' GRAVE. PUò RIMANERE TALE PER DIVERSO TEMPO, ANCHE SE IN TUTTA SINCERITà LE DICO CHE E' MOLTO VEROSIMILE CHE EVOLVA, IN QUANTO TEMPO? NON POSSIAMO DIRLO.

Fra 6 mesi deve ripetere raggi X+densitometria+esami sangue-poi c'e' scritto che se la terapia non ha funzionato si procederà ai difosfonati-

PIENAMENTE D'ACCORDO. PERSONALMENTE RIPETEREI DINUOVO IL MIDOLLO PER VEDERE SE LA % DI INFILTRATO E' RIMASTA TALE O MENO.

Spero di averla aiutato, se non sia così mi chieda pure.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!