Utente 227XXX
Buongiorno,

Sono una ragazza di 27 anni che attualmente soffre di sindrome del colon irritabile in fase acuta (dolori addominali, diarrea) e mi sto sottoponendo a vari controlli, tra cui esami del sangue da cui non è risultato alcun valore fuori norma rilevante.
Stamattina però ho riscontrato che il linfonodo cervicale anteriore destro, proprio sotto la mandibola all'altezza delle tonsille, è dolente al tatto. Premetto che questo linfonodo è sempre stato più gonfio dell'altro e le tonsille sono il mio punto debole, mi ammalo infatti spesso di mal di gola, ho avuto inoltre all'età di 15 anni una mononucleosi.
Il medico di base non ha dato importanza a questo linfonodo leggermente più gonfio e duro dell'altro in passato, oggi però il dolore mi preoccupa.

Potrebbe esserci una correlazione tra i problemi intestinali e questo linfonodo?

In attesa di cortese riscontro, ringrazio.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente traquilla trattandosi da quanto scrive di un linfonodo reattivo (= reagisce ingrossandosi).

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html


Convincerei comunque il suo curante a fare almeno una volta una ecografia per conferma
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 227XXX

La ringrazio davvero Dott. Catania per la celere risposta.

Lo riferirò al mio curante in modo tale da poter fare accertamenti.

Tra l'altro mi sono accorta di altre due "palline" all'altezza dell'inguine che non avevo mai notato. Sono in un periodo di forte stress causa continui problemi intestinali, come già anticipato, quali diarrea, dolori addominali, secondo lei tutto ciò può influire su questa reattività dei linfonodi?

La ringrazio ulteriormente e le auguro una buona giornata.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senza alcuna preoccupazione è una buona occasione per riparlarne con il curante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 227XXX

La ringrazio davvero Dott. Catania, mi ha rassicurato.

Ne parlerò quanto prima con il mio medico curante.

Spero si sgonfino quanto prima e soprattutto non siano più doloranti.

Buona giornata e cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per prevenire una altra gratuita preoccupazione Le anticipo che si sgonfieranno in tempi variabili, più frequentemente molto lunghi
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 227XXX

Perfetto...ora mi sembra anche di avvertire fastidio dietro il collo e sulla mandibola, proprio vicino all'orecchio.

La ringrazio per la cortese e premurosa risposta Dottore.

[#7] dopo  
Utente 227XXX

Mi scusi Dott. Catania se la disturbo ulteriormente, so che non si avrà la diminuzione del gonfiore in tempi brevi, però oggi sento dei piccoli fastidi in punti variabili, sotto le ascelle o sul collo o dietro la testa.

Non riesco ad individuare precisamente la sede del dolore, ma non vorrei fossero i linfonodi siti in quelle aree. Non ho febbre ad oggi, solo una leggera stanchezza e i soliti continui disturbi gastro-intestinali.

Ritiene ancora si tratta di una situazione non preoccupante?

La ringrazio ulteriormente.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si...
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 227XXX

La ringrazio ancora Dr. Catania.

Probabilmente la preoccupazione non gioca a mio favore, cercherò di stare più tranquilla.

Grazie ancora e buona giornata.

[#10] dopo  
Utente 227XXX

Buongiorno Dr. Catania,

Mi scusi se la disturbo ulteriormente ma ho monitorato la mia temperatura corporea nei due giorni passati e stamattina e risulta sempre intorno ai 35,5° quando normalmente non è mai scesa sotto i 36,5°.

Stamattina inoltre ho un leggero fastidio alla gola, bruciore.

In attesa di un suo riscontro, la ringrazio ulteriormente.

Cordiali saluti.

[#11] dopo  
Utente 227XXX

Buongiorno Dr. Catania,

Mi scusi l'ulteriore disturbo, ma vorrei aggiornarla in merito agli sviluppi.

I linfonodi risultano comunque ancora gonfi da 15 giorni, duranti i quali ne ho notati altri rigonfi quali due o tre sempre nella zona inguinale ma solo nella parte destra di medio/piccola grandezza e due o tre nella zona cervicale posteriore sempre di media grandezza.
Quelli nella zona cervicale posteriore sono anche dolenti al tatto e provocano dei piccoli dolori alla zona del collo in generale e un leggero senso di pesantezza alla testa.

Ho notato inoltre altri due rigonfiamenti abbastanza duri alla base del collo nella parte anteriore a circa 4cm dalla clavicola, quello nella parte sinistra è più duro rispetto a destra.

Non so a cosa possa essere imputabile tutto ciò, se all'infiammazione intestinale che mi sta colpendo da due mesi oppure se possa essere riconducibile ad un residuo di sinusite cronica che ho da sempre e che si fa sentire soprattutto di notte (quest'anno è meno intensa dell'anno scorso quindi non l'ho curata).

Nessun dottore ha saputo darmi una risposta in merito a questi linfonodi, confido veramente in un suo consiglio.

La ringrazio ancora e porgo cordiali saluti.

[#12] dopo  
Utente 227XXX

Scusi Dott. Catania, solo per aggiungere che ho fatto esami del sangue a Febbraio e la VES era a 46 con valore massimo di 22, a marzo invece la VES è a 50 con valore massimo sempre 22.

Altro valore non nella norma sono i monociti a 0.18 con minimo a 0.20, a febbraio invece tale valore era nella norma.

Anche i valori di gammaglobuline e albumina sono leggermenti più alti del valore massimo del range.

Grazie ancora

[#13] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senza alcuna preoccupazione dovrebbe fare il punto della situazione, che Le sta sfuggendo di mano, tramite una visita (Internista o Ematologo)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#14] dopo  
Utente 227XXX

La ringrazio ancora dottore, non esiterò.

[#15] dopo  
Utente 227XXX

Buongiorno Dr. Catania,

Mi rivolgo ancora a Lei per avere delucidazioni sulla mia situazione di salute.

Riscontro linfonodi ancora ingrossati, anche se non so se lo siano realmente perchè si riscontrano solo con palpazione profonda, nella zona cervicale posteriore e all'inguine ma solo nella parte destra. Da qualche giorno ho anche sudorazione notturne (non eccessive) e dopo la doccia sento prurito sulle gambe soprattutto sulla tibia sinistra.

Ho ancora i soliti problemi di intestino che si accentuano con l'ansia.

Premetto che lo stato d'ansia è nettamente peggiorato, ho letto che i miei sintomi potrebbero essere riconducibili ad un linfoma di Hodgkin. Non so se sia suggestione o ansia o malattia vera....

Attendo una sua cortese risposta quanto prima.

La ringrazio e porgo cordiali saluti.

[#16] dopo  
Utente 227XXX

Mi scusi Dott. Catania, ho letto che il linfoma può essere legato alla mononucleosi.
Io ho avuto la mononucleosi a 15 anni.

La ringrazio ancora.

[#17] dopo  
Utente 227XXX

Buongiorno Dr. Catania,
mi scusi se la disturbo ulteriormente ma sto impazzendo...in queste notti sudo, non moltissimo ma un minimo, tanto da bagnare il bordo della maglietta e inoltre ho riscontrato una patina bianca sul retro della lingua. Oltre ad un afta che persiste da due settimane.

Ogni giorno ho una diagnosi diversa per me stessa, oggi ho la convinzione di essere affetta da HIV nonostante il test risulti negativo ma ho paura che sia stato effettuato nel periodo finestra e quindi non veritiero....

Attendo sua cortese risposta dottore e la ringrazio ancora.

Cordiali saluti.

[#18] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Legga questo consulto di pochi giorni fa e troverà molte risposte

https://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/273602/Per-il-dott-catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#19] dopo  
Utente 227XXX

Ancora un grazie, Dott. Catania.

Parole le sue tutte sagge e più che adatte ad entrambi i casi.

La ringrazio ancora e le auguro una buona Pasqua.

[#20] dopo  
Utente 227XXX

Dr. Catania,
sono stata vista da una internista e specialista in immunilogia clinica.

Questo è quanto:

CUORE, TORACE, ADDOME, ARTICOLAZION E CUTE senza alcun dato degno di nota. MULTIPLE LINFOADENOPATIE DI PICCOLE DIMENSIONI IN REGIONE LATEROCERVICALE, NUCALE, ASCELLARE ED INGUINALE. Tali linfoadenopatie sembrano essere verosibilmente reattive.

Mi ha prescritto esami HLA B51, ANTICORPI ANTIENDOMISIO, ANCA, C3, C4 ed ecografia del collo.

Mi ha anche chiesto se ho fatto esame HIV, l'ho fatto a 30 giorni o poco più da un rapporto potenzialmente a rischio ed è risultato negativo.
LA MIA DOMANDA E': SECONDO LEI SONO NEL PERIODO DI SIEROCONVERSIONE E QUINDI C'E' LA POSSIBILITA' CHE IL RISULTATO DEL TEST FOSSE UN FALSO NEGATIVO?

Lo ripeterò comunque per sicurezza, ma attendo comunque con ansia la sua risposta.

La ringrazio ancora davvero.

Cordiali saluti.

[#21] dopo  
Utente 227XXX

Egregio Dott. Catania,

Mi scusi per l'ennesimo messaggio.

Solo per farle presente che, ho rifatto gli esami del sangue, la Ves risulta in diminuzione, da 50 a 36. Tutto il resto sembra nella norma.
L'unico valore che mi lascia il dubbio è la TAS, che risulta a 200, i valori di riferimento danno come inferiore a 200 negativo, maggiore di 200 positivo.

Gradirei avere il suo parere in merito.

La ringrazio immensamente.

Cordiali saluti.