Utente 111XXX
salve mio figlio di 23 mesi h riportato molti valori alterati nelle sue analisi del sangue che ha fatto perchè aveva i linfonodi molto ingrossati.
ora con l'antibiotioi il collo è quasi tornato alla normalità ma ccorre rifare le analisi, solo che deve terminare la cura e fare una pausa prima di poter rifare le analisi e nel frattempo noi genitori siamo molto preoccupati per questi valori.sono da attribuirsi all'iniammazione dei linonodi? o a favismo? o a che altro?

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO:
leucociti 19,33 (4-10)
emoglobina 10,7 (12-18)
ematocrito 33,8 (37-52)
volume cellulare medio 71,4 ( 82-98)
M.C.H. (emoglobina corpuscolare media ) 22,6 (27-34)

formula leucocitaria relativa
neutrofili 56,3
formula leucocitaria assoluta
neutrofili 10,88 (1-9)
L.U.C 0.54 (0-0.4)

piastrine 516 (150-450)

S-proteina c reattiva 62 (0-5)
s-sodio 134,9 (134,9)

aiutateci!

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
In base a questi valori c'è in'infezione/infiammazione in atto, in relazione all'alto numero di bianchi con alta percentuale di neutrofili e per la PCR alta. Il consiglio è di contattare il vostro pediatra che valuterà la situazione
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 111XXX

la pediatra per quanto riguarda la linfoadenopatia mi ha detto che era reattiva cioè causata da un batterio quale non so ancora.
ha fatto l'antibiotico , si era rimesso bene
dopo una pausa
ha ripetuto le analisi
i cui parametri sono :
leucociti 10,37
eritrociti 5,10
emoglobina 11,9
volume cellulare medio 76,3
M.C.H. 23,3
M.C.H.C. 30,6

la proteina reativa 1
s.titolo anti streptolisinico (T.A.S) 51 (0-200)

LEI SOSTIENE CHE è PORTATORE SANO DI MICROCITEMIA MA ENTRAMBI NOI GENITORI ABBIAMO ANALISI DEL SANGUE REGOLARI.

NON PUò ESSERE UNA CARENZA DI FERRO?

ALTRA COSA HA RIPRESO L'ASILO E DOPO 3 GIORNI HA LA FEBBRE SUI 38.5 RETTALI UNA TOSSE DI TANTO IN TANTO CON RUMORE "ASININO" E MI PARE CHE IL COLLO è UN Pò INGROSSATO..

UNA RICADUTA ?
SONO SEMPRE SOTTO STRESS CON IL BAMBINO SEMPRE MALATO, NON AVREI DOVUTO MANDARLO ALL'ASILO FORSE.

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
I leucociti stanno rapidamente scendendo così come la proteina C, segno che l'infezione si stà risolvendo; riguardo l'asilo non si deve preoccupare ; è vero che il contatto con gli altri bambini può portare a contrarre forme infettive ma è fondamentale per il bambini sia sul versante del rafforzamento del sistema immunitario che su quello della socializzazione
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 111XXX

si stava risolvendo
dopo qualche giorno che ha ripreso l'asilo ha la febbre a 38,8 da due sere e il collo gonfio di nuovo

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Lo tenga a casa per un po' di giorni e lo faccia visitare dalla sua pediatra ma non si allarmi, Signora, vedrà che si risolve ; nei bambini così piccoli sono molto frequenti queste forme
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 111XXX

si la febbre è passata ma fa fatica a mangiare
penso abbia mal di gola perchè generalmente non è un bambno che non mangia, anzi!
la ringrazio tanto lei mi tranquillizza