Utente 259XXX
Salve, vorrei riportarle dei risultati delle analisi del sangue fatte da mia Madre. Scrivo quelli risultati fuori valore, fra parentesi i valori di riferimento:

MCH: 31,5 (27,0 - 31,0);
valore % linfociti: 38,1 (20,0 - 35,0);
VES (tecnica stopped flow): 39 (0 - 30);
fibrinogeno: 482 (200 - 400);
Colesterolo tot.: 225 (100 - 200);
potassio: 5,7 (3,5 - 5,0).

La cosa su cui vorrei soffermarmi è il fibrinogeno, dato che da quanto ho letto è correlato con gravi patologie, cosa che mia Madre non ha, e nemmeno infezioni. La ves dovrebbe essere alta per la tiroidite di hashimoto, per la quale assume anche eutirox. Sa mica se il valore del fibrinogeno è collegato alla tiroidite, o comunque se è collegato agli altri valori fuori normalità, e soprattutto se veramente si è a rischio di malattie cardiache come letto da qualche parte?
Grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è un valore preoccupante ed il fibrinogeno pone prioblemi quando è basso , al di sotto della norma. Un aumento lieve come quello di sua mamma non ha specificità , lo può ricontrollare nel tempo. Un aumento può anche essere in relazione a fatti infiammatori ( tiroidite ecc. ). Stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Si, perché ho scoperto solo ora che la tiroidite è un'infiammazione, non ne ero a conoscenza prima.
Grazie della risposta.