Utente 150XXX
Salve. Sono un donatore sangue Avis. Dalla penultima donazione, effettuata a digiuno, mi trovo la Glicemia = 73; Trigliceridi = 143; Colesterolo = 233.
Nell'ultima donazione, effettuata invece dopo aver fatto picco colazione, mi trovo Glicemia = 59; Trigliceridi = 170; Colesterolo = 273.

La mia domanda è: come è possibile che la glicemia nella donazione fatta post colazione è più bassa rispetto alla donazione fatta a digiuno?
L'aver fatto colazione non avrebbe dovuto far alzare la glicemia?

Grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il punto di fondo è sapere quanto tempo è passato dall'esecuzione del prelievo e l'analisi vera e propria; se questo tempo è molto lungo ( ore ) facilmente avviene glicolisi in provetta e questo porta a diminuzione del valore glicemico che però non è reale ma causata appunto da glicolisi; questo può succedere soprattutto per prelievi che provengono dai centri trafusionali, quando passa molto tempo prima di fare l'analisi strumentale, ma questo i centri già lo sanno per cui interpretano nel giusto significato il valore glicemico
Un saluto

A. Baraldi