Utente 721XXX
Cari medici,
ho 35 anni (donna) e un paio di settimane fa ho effettuato le analisi del sangue, giusto come check up annuale.
Mi sento bene, ho solo due calcoli alla colecistiche non mi hanno mai dato fastidio.
L'emocromo con formula leucocitaria è perfetto. Anche l'amilasi e la lipasi e transaminasi hanno valori nella norma.
L'unica cosa che mi preoccupa è il ferro.
Ecco i risultati:

Ferro: 161 ug/dL (35-145)*
Ferritina 13 ug DL (7-136)
Calcio 9,2 (8.20- 10.2)
Fosforo 3,9 (2.7-4.5)
Proteina C reattiva 0,45 (0,0-5,0)
Transaminasi GO 15 (5-45)
Transaminasi GP 10 (5-45)
GGT 8 (5-39)
Amilasi 55 (10-100)
Amilasi pancreatica 20 (8-53)
Lipasi 26 (13-60)
Trigliceridi 65 (<200)
Colesterolo HDL 71 (>45)
Colesterolo 205 (<200)
Leucociti 7,5 (4.5-10.0)
eritrociti 4,39 (4.2-5.4)
emoglobina 13,90 (12.0-16.0)
ematocrito 39,90 (38-47)
MCV 88,80 (82-98)
MCH 31,00 (27-31)
MCHC 34,90 (32-36)
RDW 13,00 (11.5-15.0)
piastrine 295,00 (130-350)
neutrofili 56,00 (40-74)
linfociti 36,9 (19-48)
monociti 3,2 (3.4-9.0)*
eosinofili 1,0 (0.0-5.0)
basofili 0,4 (0.0-1.5)
LUC 2,4 (0.0-4.0)
VES 15 (<30)
Glucosio 86 (60-110)
Urea 25 (18-50)
Creatinina 0,83 (0.4-1.15)
Bilirubina totale 0,79 (0.2-1.2)

Anche le analisi delle urine e l'ecografia addominale vanno bene.
Scusate per la carrellata delle analisi che vi ho appena riportato ma penso che così possiate avere un quadro più completo.
Mio padre che ha 68 anni ha il ferro con valori normali ma la ferritina un po' più alta da 15 anni ... che però non ha mai superato il valore di 400, al momento la ha a 370.
A dicembre 2007 sono stata operata di tiroide perchè avevo il morbo di Basedow (ero ipertiroidea, senza noduli). L'operazione è andata benissimo e adesso mi sento proprio bene.
Ho fatto giusto adesso gli esami del sangue compreso TSH etc e adesso che i miei problemi tiroidei sono spariti ... ho il ferro più alto. Sono in ansia e preoccupata perchè ho sempre avuto i valori del sangue normali ... non fumo e quando capita bevo volentieri un bicchiere di vino rosso.
Vorrei sapere se il ferro a 161 può essere l'indice o l'inizio di qualcosa ... di una malattia brutta ... e poi vorrei anche "programmare" una gravidanza ... Il ferro a 161 è così alto??
Potrebbe essere uno sbaglio di laboratorio? E se non fosse, cosa devo fare? E nel caso restassi incinta, il ferro a 161 è pericoloso?
Grazie di tutto in anticipo,
Elisa

[#1]  
20563

Cancellato nel 2010
E' del tutto corretto riferire sempre tutte le analisi, perche' anche quelle normali "parlano" (dicono quali rami del percorso diagnostico non percorrere, e danno un'idea dei sospetti del medico prescrittore, una persona qualificata in una posizione privilegiata rispetto a noi opinionisti telematici).

Lei non ha scorte di ferro (ferritina a 13, bassa) ma ha ferro circolante a 161. Questi sono gli esami tipici di una persona in carenza marziale che ha appena fatto una cura farmacologica di ferro (ferrofolin, ferrograd, bistecche di cavallo, mela chiodata, veda lei).

Ha fatto cure a base di ferro?

L'alternativa accademica e' che sia una emocromatosi incipiente, per verificare la quale si incomincia misurando la percentuale di saturazione della transferrina, nell'emocromatosi supera il 50-60%. Altra ipotesi piu' accademica ancora, presenza di sostanze chelanti che mobilizzano il ferro dai depositi, lo portano nel sangue e lo fanno espellere nell'urina.

Il ferro ottimo e abbondante non e' controproducente per una gravidanza, anzi e' una bella cosa, perche' in gravidanza si consuma piu' ferro si rischia sempre lo stato carenziale con lieve anemia.

Sbaglio del laboratorio: se uno ha un simile dubbio puo' solo controllare presso un altro laboratorio (chiedere sideremia, transferrina, TIBC, ferritina).


[#2] dopo  
Utente 721XXX

No, non ho fatto nessuna cura di ferro.
Ultimamente, l'unico cambiamento della mia vita a parte l'operazione alla tiroide a dicembre 2007 ... è stato il cambio di residenza e di paese.
E' da marzo 2008 che abito in California e ho mangiato un po' più carne del solito (là di solito se ne consuma molto come tradizione) e anche tantissima frutta soprattutto fragole e mango. Diciamo un'alimentazione diversa.
Forse sarà quello ... non so.
E poi guardando le date in cui ho effettuato le analisi mi sono accorta di averle fatte due giorni prima del ciclo ... forse se le avessi fatte la settimana dopo aver avuto il ciclo e se avessi mangiato meno carne, avrei avuto un risultato di sideremia più basso. E' vero che la frutta contenente vitamina C fa assorbire maggiormente il ferro? Io ho mangiato veramente tanta frutta.
161 è molto alto?
Grazie ancora.