Utente 315XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 26 anni alla 20esima settimana di gravidanza. Da inizio gravidanza assumo clexane 4000 ( una volta al di) e deltacortene 5 mg. Il ginecologo me l'ha prescritta dopo un aborto spontaneo a 7 settimane giustificandola come prevenzione perchè ho vene varicose, mutazione mthfr in eterozigosi ( con valore 6 di omocisteina) e perchè mia madre ha avuto importanti episodi di trombi in gravidanza.
Ora sono stata costretta a cambiare ginecologo a causa di un trasferimento, il nuovo ginecologo mi dice di sospendere tutto perchè il mio rischio di trombofilia è minimo. Mi chiedo non può essere rischioso per me e il bambino sospendere all'improvviso una cura che sto facendo da 4 mesi, non può avere ripercussioni sulla coagulazione. Non si può fare un dosaggio più basso e contemporaneamente controllare se i valori di coagulazione sono nella norma?
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
In relazione al precedente aborto non sospenderei il trattamento con eparina.
4000 unità è la giusta dose per una profilassi, una dose inferiore non sarebbe giustificata.
La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!