Utente 106XXX
Gentile dottore ho bisogno di voi.Ho effettuato dopo un periodo di malessere di circa una settimana delle analisi del sangue.Le analisi sono tutte entro i limiti tranne 2 delle RBC riporto:
RBC 4,46
HGB 13,6
HCT 44,7
MCV 100
MCH 30,4
MCHC 30,3
RDW 10.5
NELLA ZONA INFO E' SCRITTO MACROCITOSI LIVELLO 1 IPOCROMIA
I RISULTATI DELLE WBC SONO TUTTE ENTRO I LIMITI,ANCHE I PLT.HO FATTO UN CONTROLLO TIROIDEO E NELLA NORMA.IL PROBLEMA E' CHE I NN STO BENE DA 10 GIORNI ,IN PIU LE DICO CHE HO FATTO LE ANALISI IL 3 GIORNO DI CICLIO.
I MIEI SINTOMI SONO STATI IN QUESTO PERIODO BRUCIORE ALLA LABBRA, NASO IRRITATO,GENGIVE,SENSO SI SOFFOCAMENTO ALLA BASE DEL COLLO.SONO STATA BENE DUE GIORNI LUNEDI MATTINA MI SONO SVEGLIATA PRETICAMENTE CON IL COLLO GONFIO AL LATO E UN DOLORE NELLA DEGLUTIZIONE LATO DESTRO.IL MEDICO MI HA PESCRITTO QUESTI ESAMI E IN PIU UN ECOGRAFIA ALLA TIROIDE.ULTIMA INFORMAZIONE CHE POSSO DARLE NEGLI ULTIMI 4 MESI HO PERSO TRAMITE UNA DIETA PROTEICA ,ZUCCHERI NIENTE O POCHI CIRCA 15 KG,ORE NN LA SEGUO PIU DA 1 MESE MA EFFETTIVAMENTE NN MANGIO MOLTO.POSSONO ESSERE SINTOMI DI STATI CARENZIALI O DEVO PREOCCUPARMI, DATO CHE C' ENTRANO ANCHE LE ARTICOLAZIONI.IL CICLO MESTRUALE E' REGOLARE.SPERO DI NON AVERMI INNESCATO UN' AMENIA AUTOIMMUNE O COSE DEL GENERE.PER ULTIMO LE DICO CHE TRE MESI FA HO AVUTO UNA FORTE REAZIONE INTOLLERANTE AL FLUCONAZOLO PER CANDIDA.I MIEI ESAMI DEL SANGUE PRECEDENTI MESE DI MARZO, ERANO PERFETTI IN QUANTO DONATRICE NON AVEVO VALORI SBALLATI O EVENUALI MALATTIE INFETTIVE.l' unico virus che ho avuto è stato microcondilomatosi da hpv curata con successo in quasi tre mesi con aldara creme e ho fatto la prima dose di vaccino gardasil quasi due mesi fa devo fare il richiamo,quindi spero che cio' voglia dire che le mie difese immnitarie funzionino bene.mi sembra strano tutto cio', non ho nesu parente neanche alla lontana che ha avuto leucemie o tumori maligni.Speriamo bene la ringrazio, voi di medicitalia siete sempre gentili, Cordiali Saluti e vorrei chiederle se c'è nella mia zona qualche ematologo o internista al quale rivolgermi al piu' presto.Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Da questi esami si può riscontrare solo un aumento del volume dei rossi; lei non ci dice quale valore ha la sideremia che è importante insieme a transferrina e ferritina.
Riguardo l'alimentazione non condivido una dieta quasi esclusivamente proteica. La dieta deve essere equilibrata in un mix percentuale di carboidrati, proteine e lipidi. La cosa che farei è ripristinare con l'aiuto di un dietologo una giusta alimentazione e poi ripetere tra qualche tempo gli esami completi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE DOTTORE HO RIPETUTO LE ANALISI, TUTTO BENE, E' RIENTRATO NELLA NORMA,IL DOTTORE AVEVA RAGIONE ERA PERCHE' HO FATTO IL PRELIEVO DURANTE LE MESTRUAZIONI.vORREI PORLE UNA DOMANDA,DALLE NORMALI ANALISI DEL SANGUE SI PUO' VEDERE SE C'E' UN ABBASSAMENTO DEL SISTEMA IMMUNITARIO OPPURE C'E' BISOGNO DI ANALISI SPECIFICHE TIPO IgA,IgM,IgG..OPPURE POSSO STARE TRANQUILLA COSI GLIELO CHIEDO PERCHE NEL MESE DI MAGGIO HO AVUTO UNA FORTE INTOLLERANZA AL FLUKIMEX (ANTIMICOTICO) CHE MI HA PORTATO VERI E PROPRI STATI TIPO ANAFILASSI(RESTRIZIONE GOLA,PRURITO,CHIAZZE ROSSE AL COLLO,E SOPRATUTTO MI HA TOTALMENTE COTTO LA LINGUA CON UN RIGONFIAMENTO DI TUTTE LE PAPILLE).OGGI TUTTO CIO' E' PASSATO LA MIA LINGUA STA BENE, IL MEDICO MI HA DETTO CHE CI VUOLE TEMPO COMUNQUE PER RISANARE L' EPITELIO DANNEGGIATO E COMUNQUE ASSUMO TUTTI IGIORNI VITAMINE,FERMENTI,E BEVO MOLTO PERCHE LA LINGUA OVVIAMENTE CON QUESTO CALDO SI SECCA ANCOR DI PIU' A CAUSA DI CIO' CHE HO AVUTO.PREMETTO COMUNQUE CHE PRIMA DI QUESTA INTOLLERANZA AVEVO FATTO ALTRE TERAPIE, NON STO A DILUNGARMI ALTRIMENTI NON FINISCO PIU',LE CITO SOLO CHE AVEVO USATO NEANCHE UN MESE PRIMA IL BASSADO PER ACNE CISTIOCA LOCALIZZATA ALLO STERNO, CHE HO DOVUTO STACCARE DI COLPO PERCHE' ALLA DECIMA COMPRESSA MI HA PROVOCATO BRUCIORE VAGINALE.LA MIA PAURA E' CHE IO MI POSSA ESSERE COMPROMESSA, ANCHE SE IL MEDICO DICE DI STARE TRANQUILLA PERCHE' LE ANALISI SONO OTTIME.ULTIMAMENTE MI E CAPITATO DI CURARE UNA LIEVE MA MOLTO LIEVE(A DETTA DELLA GINECOLOGA)INFEZIONE VAGINALE(DI NUOVO!!!)TRA CUI HO USATO LE ZITROMAX 3 CPR PER 3 GIORNI.DETTO FATTO.ORA IL PROBLEMA E' CHE HO DOVUTO USARE UN TAMPONE INTERNO (NON LI USO MAI)POICHE ERO AL MARE,BENE DA ALLORA SONO DI NUOVO INFIAMMATA..ORA LE CHIEDO LE ALTERAZIONI DELLA FLORA BATTERICA SONO DA CONSIDERARSI A SE, VISTO CHE COMUNQUE NON HO ALTRE INFEZIONI O INFIAMMAZIONI VISTO LE ANALISI DEL SANGUE,O MI DEVO PREOCCUPARE?UN ALTRA DOMANDA, IN UN CASO COME IL MIO DI INTOLERANZA O ALLERGIA COSI FORTE,PER QUANTO TEMPO IL SISTEMA IMMUNITARIO PUO' RIMANERE ALTERATO?IL MEDICO MI HA DETTO CHE SE AVESI AVUTO ALTERAZION SI SAREBBERO DOVUTE VEDERE, CON PRESENZA DI INFIAMMAZIONI TIPO LA VES,OPPURE I GLOBULI BIANCHI O ROSSI ALTERATI.MI PUO' CONSIGLIARE LA RINGRAZIO.CORDIALI SALUTI.

[#3] dopo  
Utente 106XXX

SEGUE DA E-MAIL PRECEDENTE:
MI SCUSI MI SONO ESPRESSA MALE,INTENDEVO DIRE KE SE AVESSI AVUTO ALTRE INFIAMMAZIONI AVREI DOVUTO AVERE VES,GLOBULI BIANCHI O GLOBULI ROSSI ALTERATI NEI VALORI.
DOTTORE NON MI CHIAMATE SECCANTE, UN ULTIMA DOMANDA,LEGGO CHE LEI TRATTA VIROLOGIA QUINDI VIRUS,VORREI CHIEDERLE IN QUANTO TEMPO L' HPV MICROCONDILOMATOSI ESTERNA ,FORTUNATAMENTE,GUARISCE DI NORMA.IO HO ELIMINATO IL VIRUS O COMUNQUE LA SUA MANIFESTAZIONE CLINICA IN MENO DI TRE MESI,CON UTILIZZO DI ALDARA INIQUIDOM 5%.LA MIA GINECOLOGA SI E' DETTA SODDISFATTA PERCHE DICE NORMALMENTE CE NE VOGLIONO MINIMO 6 MESI...PUO' VOLER DIRE CHE IL MIO SISTEMA IMMUNITARIO FUNZIONA BENE? UN ULTIMA COSA PRECEDENTEMENTE A QUESTI EVENTI AVEVO RICEVUTO LE ANALISI DEL SANGUE PERCHE SONO DONATRICE (NON IN QUESTI ULTIMI TRE MESI) LE ULTIME RISALGONO A MARZO QUEST' ANNO, OVVIAMENTE C'ERANO TUTTE DALLE TRANSAMINASI,ALL' EMOCROMO,ALLE MALLATTIE INFETTIVE ..LE ANALISI ERANO PERFETTE,NIENTE NULLA DI DIVERSO NESSUNA ALTERAZIONE O ALTRA PATOLOGIA.ALLORA MI CHIEDO COME E POSSIBILE CHE MI SIA COSI DISSESTATA DOPO QUESTE TERAPIE,CHE NON RIESCO PIU' A STARE BENE ANCHE SE LE ANALISI ULTIME SONO PERFETTE..NN VORREI FOSSE REALMENTE UNO STATO UMORALE CHE MI CREA ABBASSAMENTI DI DIFESE E CONTINUE INFIAMMAZIONI (QUESTO E' IL PARERE DEL MIO MEDICO CHE ORMAI NON SAPIU' CHE ANALISI FARMI FARE PER FARMI STARE TRANQUILLA).LA RINGRAZIO E MI SCUSO PER IL DILUNGAMENTO.CORDIALI SALUTI.

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Guardi già il fatto che lei sia donatrice è tranquillizzante perchè tutti i donatori sono sottoposti a controlli periodici che , nel caso qualcosa non vada, vengono segnalati al paziente. Riguardo il sistema immunitario vi sono esami specifici come il dosaggio delle immunoglobuline, tipizzazione linfocitaria ed altri ma già con un semplice protidogramma si può valutare la quantità di Ig. In conclusione direi che il suo sistema immunitario funziona bene
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 106XXX

gentile dottore, mi hanno apppena chiamato per la donazione domani mattina....posso farla secondo lei, essendo guarita da poco dall 'hpv e avendo fatto il 1 e il 2 vaccino gardasil...io so di si perchè so che interessa la mucosa il virus , e che non c' entra con il sangue...poi avrei altre domande da farle nel prossimo post, se lei mi permette.coridali Saluti.

[#6] dopo  
Utente 106XXX

gentile dottore, ho ricevuto i risultati delle analisi del sangue , dove tutti i valori dell' emocromo, transaminasi, malattie infettive sono tutti perfetti.L' unico valore fuori è MCH (Cont.erit.medio HGB) 31,8 i valori sono 27,5 minimo , 30 massimno ma penso sia dovuto all' assunzione degli antibiotici Zitromax.Comunque meglio sono finalmente piu' tranquilla.La ringrazio Cordiali Saluti

[#7] dopo  
Utente 106XXX

Gentile Dottore le riscrivo perche ,nonostante la cura di zitromax, l' infezione e recidivata , ho fatto anche un' altra cura con Claritromicina e sto punto ae a capo anche se adesso ancora devo afre il tampone.la claritromicina mi ha portato estrema secchezza orale e vaginale, con sospetta micosi orale.Dopo tutto cio' e la mia bocca secchissima, si è deciso tramite un medico fidato di passare alle analisi delle sottopopolazioni linfocitarie per valutare il mio sistema immunologico poichè non è possibile che io stia sempre male ,mai nulla di grave fortunatamente fino ad ora ma sempre cose persistenti, e per eventualmente escludere patologie tipo malattie autoimmuni, tipo la sindrome di stogen(non so come si scrive mi scusi) che comunque comporta estrema secchezza alle 3 mucose.Tutto cio' si è deciso perchè uno ho sempre qualcosa, due tutto cio' è strano visto che la mie analisi del sangue (analisi accurate in quanto donatrice le ultime le ho ricevute a casa questo mese e sono perfette) , e tre perchè di ogni terapia che faccio ho sempre gli effetti indesiderati peggiori.Comunque speriamo bene,cosi mi tolgo un altro pensiero e poi si vedra'. La ringrazio cordiali Saluti.

[#8]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Và bene la tipizzazione; per quanto riguarda la sindrome di sjogren, io non penso, però dovrebbe postare il quesito anche nella sezione immunologia allergologia
Un saluto

A. Baraldi

[#9] dopo  
Utente 106XXX

In effetti, gentile dottore, anche il neurologo con cui ho parlato ha detto che puo' essere ma sembrebbe strano perchè se fosse cosi' avrei dovuto avere gli occhi opachi mentre i miei sono lucidissimi, e anche il mio medico curante dice che comunque gli sembra strano perchè avendo già fatto analisi per la tiroide gli anticorpi sono risultati buoni come d' altronde tutti gli ormoni e le funzionalità tiroidee, anche se ormai nulla è da escludere spero proprio di non avere altri problemi anche la malattia autoimmune adesso...mah io spero solo che sia un calo del sistema immunitario stanco da tante terapie , il che veramente non mi so spiegare..la sindrome di sjogren beh questo sarebbe il massimo...anche se, dopo la forte allergia avuta a maggio con il fluconazolo non sto ad escludere che il sistema immunitario faccia i capricci perchè per quel poco che so le forte intolleranze possono creare problemi al sistema immunitario... non sto ormai a escludere niente.In ogni caso sono appena stata dal medico curante che mi ha prescritto anche un tampone ungueale con atb e atm per questa secchezza, speriamo che non sia nulla di grave anche perchè sono veramente stanca.Oppure puo' essere un VIRUS che non è stato debellato??Mah staremo a vedere.Un ultima domanda ma nel caso io avessi sviluppato una malattia autoimmune , si puo' guarire da essa??Io so di no ..so che si possono ridurre i sintomi ma che di solito non si guarisce.la ringrazio Cordiali Saluti ...le faro' sapere.Grazie.

[#10] dopo  
Utente 106XXX

---> segue da prima...Gentile dottore, mi scuso ma eventualmente io avessi un' immunodepressione , e non credo un'immunodeficienza (se non erro è piu' grave mi corregga se sbaglio) la cosa si puo' curare con stimolatori immunologici...per esempio se io ho una carenza immunitaria dovuta a tutte le terapie che ho fatto (indipendentemente dal tipo da eosinofili,a neutrofili, e cosi via....)questa si puo' curare con opportune integrazioni ?? Inoltre ho chiesto al mio medico curante se dovevo fare anche le immunoglobuline (IgA,IgM eccetera) ma mi ha detto di no che eventualmente basteranno le sotto popolazioni per vedere se c'è qualche carenza...mi puo' delucidare o devo insistere anche per fare le immunoglobuline???Grazie mille,Saluti.Le faro' sapere.

[#11]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Signora, non si allarmi assolutamente; sì esistono farmaci immunomodulatori, ma io ritengo che non ne avrà neanche bisogno. Stia tranquilla e faccia l'esame senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#12] dopo  
Utente 106XXX

OK Dottore grazie, ma allora perchè le mie infezioni non mi passano,puo' essere anche solo una piccola carenza?Comunque faro' la sottopopolazione linfocitaria e vedremo, in piu' il tampone ungueale.Dottore ma i virus come si possono diagnosticare...non è che ho qualche virus che nn va via...Ok comunque grazie Saluti la informero'....mi scuso ma io odio attendere vorrei fare tutto e subito.Grazie Saluti

[#13] dopo  
Utente 106XXX

Dottore le riporto i risultati delle mie analisi del sangue refertato il 01/09/2009 :
Gruppo 0
fattore rh positivo

EMOCROMOCITOMETRICO

RBC 4,44 10^6MMC 4,4-6
WBC 6,32 10^3MMC 4,3-9
HCT 40,2 % 38-45
MCV 90,5 FG 80-96
HGB 14,1 g/dl 12,5-17
PLT 215 10^3MMC 160-400
MCHC 35,1 g/dl 32,5-36
MCH 31,8 pg 27,5-30
Test di Coombs Indiretto NEGATIVO
HBsAg NEGATIVO
HCVAb NEGATIVO
HIV 1-2 Ab NEGATIVO
SIFILIDE NEGATIVO
NAT (Nucleid Acid testing)NEGATIVO
ALT/SGPT 26 UI/L 5-78
Siderimia 72 UG/DL 45-150
AST/SGOT 21 UI/L 4-65
Gamma-GT 13 UI/L 5-79
Azotemia 28 MG/DL 10-50
Creatinina 0,56 MG/DL 0,4-1,4
Trigliceridi 88 MG/DL 55-157
Colesterolo 196 MG/DL 100-220
Glicemia 71 MG/DL 60-120
Proteine Totali 6,9 G/DL 6,2-8,0
Bilirubina Diretta 0,13 MG/DL 0-0,60
Bilirubina Totale 0,40 mg/dl 0-1,5
Bilirubina Indiretta 0,32 mg/dl 0-0,9


Come potra' notare a parte l' MCH appena un po' alto è tutto in regola , per questo valore fuori norma il medico ha detto di non preoccuparmi perchè comunque nei giorni precedenti il prelievo avevo in ogni caso fatto uso di antibiotici.Le analisi precedenti erano su un prelievo effettuato a febbraio 2009 quindi in caso avessi sviluppato nell' arco dei 6 mesi patologie penso ci sarebbero stati valori diversi.Quindi dottore questo è tutto a risentirci ai prossimi aggiornamenti e speriamo bene Saluti.

[#14] dopo  
Utente 106XXX

gENTILE dOTTORE , VOLEVO CHIEDERE, SECONDO LEI , LE ANALISI DELLE SOTTOPOPOLAZINI LINFOCITARIE PUO'BASTARE PER DEFINIRE O MENO UNA IMMUNODEFICIENZA, OPPURE DOVREI FARE ANCHE IMMUNOGLOBULINE E VISTO IL MIO CASO DI INFEZIONI DELLE MUCOSE, DI SOLITO , ANCHE LE IgA SECRETORIE.ILMIO MEDICO CURANTE MI HA DETTO CHE QUESTE POTREBBERO BASTARE POICHE' SONO PIU' APPROFONDITE.MA NON SO COMUNQUE DIPENDERA' DAL RISULTATO.GRAZIE SALUTI.

[#15]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Può fare sia la tipizzazione che il dosaggio delle immunoglobuline che comprende anche quelle di classe A
Un saluto

A. Baraldi

[#16] dopo  
Utente 106XXX

Dottore le riporto gli esami delle sottopopolazioni linfocitarie:

Valori di Riferimento SANGUE FRESCO

CD3+:82 % 55-84
CD4+:56 % 31-60
CD8+:21 % 13-41
CD19+:13 % 6-25
CD16+CD56+:5 % 5-27
Lymphosum: 100 %
CD4+/CD8+ : 2,67 1,4-2,4
ratio T helper/Suppressor

TLymphs %of Lymphs
(CD3+/CD45+) 82 55%-84%

TLymphs (CD3+)Abs Cnt 1556 690-2540

THelper % of Lymphs
(CD3+CD4+/CD45+) 21 31%-60%

THelper Lymphs
(CD3+CD4+) Abs Cnt 1135 410-1590

Lymphocyte(CD45+) Abs Cnt* 1898

TSuppressor %of Lymphs
(CD3+CD8+/CD45+) 21 13%-41%

TSuppressor Lymphs
(CD3+CD8+) Abs Cnt 414 190-1140

BLymphs % of Lymphs
(CD19+/CD45+) 13 6%-25%

BLymphs (CD19+)Abs Cnt 235 90-660

NK Lymphs % of Lymphs
(CD16+56+/CD45+) 5 5%-27%

NK Lymphs(CD16+56+) Abs Cnt 89Lo 90-590

*For quality control purposes only

Multi-tube QC
Lyymphosum : 100.0
CD3% Lymph Difference : 2
CD3 Abs Cnt ange : 1451-1659
T Helper/Suppressor ratio : 2,65

Ora le dico onestamente, queste analisi le ha viste il mio medico curante , e dice che sto bene, perchè CD4+/CD8+ : 2,67 speriore al valore di range 1,4-2,4,gli ho chiesto poi perchè ho i Lymphocyte(CD45+) Abs Cnt* 1898 che sono alti, e lui mi ha risposto che vuol dire che sto bene perchè i valori importanti sono altri.Domani andro' dal medico che mi ha fatto fare queste analisi, è un primario di pediatria dell' ospedale della mia città,che pero' ha comunque sempre a che fare con malattie, leucemie e quant' altro, vedremo cosa mi dira'.Per il resto ho fatto un tamponr libguale ed infatti è secchezza e non micosi,risulta del tutto negativo a miceti e batteri.Ho rifatto anche il tampone vaginale e l' infezione da ureaplasma è andata via,e risulta negativa anche qui a miceti o altre infezioni,ma comunque i miei fastidi non sono scomparsi quindi abbiamo convenuto con la ginecologa che sara' secchezza anche li',perchè a detta sua ho la mucosa stressata da tante terapie e non per ultimo la bellezza di 3 cp di zitromax prima e 14 di claritromicina dopo, mi ha dato un Decon gel la sera e Distrofil oil la mattina.detto cio' vediamo che succede.Comunque io sicuramente non sono un medico , ma dottore i Lymphocyte(CD45+) Abs Cnt* 1898 dove l' asterisco indicato in calce alle analisi uality control purposes only, non vuol dire che sono alti perchè c'è un' infezione o perchè si viene da un' infezione?E la dicitura *For quality control purposes only che vuol dire?La ringrazio e incrocio le dita , perchè se non esce nulla di nuovo , speriamo che i miei problemi durati un buon anno e mezzo stanno per finire.La ringrazio veramente Cordiali Saluti.




[#17]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Guardi è proprio l'analisi di tutte le sottopopolazioni che la può far stare tranquilla, non vedo nulla di preoccupante, i valori sono buoni. Quel valore da lei indicato da solo non ha alcuna specificità. Ancora una volta le dico di stare tranquilla, faccia le visite che deve fare ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#18] dopo  
Utente 106XXX

Certo dottore , so che comunque non ho malattie importanti, ma tutta una serie di sintomi lievi, che mi tormentano, perchè sono continui.Il valore dei lymphocite (CD45+) Abs Cnt 1898*, in effetti non so cosa voglia indicare,anche perchè accanto a questo valore manca il Range di Riferimento,e che ero curiosa di capire l' asterisco che in calce indica *For quality control purposes only , cosa volesse dire.E se comunque i linfociti alti stanno ad indicare infezioni in corso, oppure stato influenzale,oppure le continue terapie che ho fatto....Diciamo che a parte questa consulenza da questo medico oggi, non ho altre visite da fare,perchè mi risulta tutto negativo.L' unica terapia al momento che devo fare è con il Gabapentin 300 mg, ho aspettato per vedere come stava il sistema immunitario,in modo da non crearmi altri eventuali scompensi,ma anche per cio' che mi è stato detto non è un farmaco molto pesante, almeno spero. Dottore volevo chiederle un ultima cosa, il Gabapentin mi aiutera' anche nelle situazioni nevralgiche,o comunque dolori che io accuso un po' in tutto la parte destra del mio corpo....e inoltre è anche indicato per i sintomi di contrazioni muscolari, in quanto ho una sindrome adduttoriale localizzata nell' inguine della gamba destra, che dovevo curare con il Gladio e poi eventuali terapie,a detta dell' ortopedico, ma ho evitato di prendere il Gladio per non mettere ancora altri medicinali in circolo.Va bene , adesso provero' a staccare un po' tutto,e dovendomi disintossicare, anche per la secchezza, prendero' vitamine, fermenti,sali minerali frutta e verdura,e tanta acqua.Vediamo se il mio organismo risponde bene.Un ultima domanda quanto tempo impiega in media un organismo per disintossicarsi , nel mio caso consideri almeno 4 tipi di terapie 1 deltacortene, 2 di macrolidi e 1 di Sirdlaud per la schiena nel giro di 4 mesi.La ringrazio per sua gentilezza e a presto Saluti.

[#19]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La traduzione in italiano è " a solo scopo di controllo di qualità", quindi stia tranquilla, i suoi valori sono sostanzilamente normali. Riguardo i tempi di disintossicazione questi possono variare in relazione all'emivita dei vari farmaci, ma non sono lunghi
Un saluto

A. Baraldi

[#20] dopo  
Utente 106XXX

Grazie dottore, cerchero' di stare il piu' tranquilla possibile.Volev chiederLe , se a sua conoscenza il Gabapentin è un farmaco che a parte migliorare la trasmissionalità dei nervi, ha effetto anche sui muscoli? Questo glielo chiedo perchè,ho una contrattura muscolare a livello inguinale, dove il dolore va e viene...il problema è che l' ortopedico mi diede il gladio 100 mg e se nn fosse bastato mi prescrisse anche le terapie....il gabapentin come lei sa lo devo prendere per i nervi facciali, dove la situazioni è molto ma molto migliorata , ma mi porto ancora strascichi vari...ora onestamente di medicinali non ne posso piu'e non vorrei riiniziare il calderone tra farmaci vari....quindi volevo sapere se a sua conoscenza il Gabapentin puo' andare bene per le mialgie:Grazie ancora Cordiali Saluti.

[#21]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Che io sappia il Gabapentin ha azione a livello nervoso, per il dolore; a livello dolore muscolare non mi sembra, comunque può postare la domanda nella sezione neurologia
Un saluto

A. Baraldi

[#22] dopo  
Utente 106XXX

Dottore grazie a presto le faro' sapere in caso di novità.Saluti.

[#23] dopo  
Utente 106XXX

Dottore visto che lei è sempre cosi gentile, e anche se forse non è il suo campo, volevo chiderle,lo stafilococco epidermis è grave.Perchè ho rifatto il tampone vaginale e l' analista mia amica, mi ha detto per informazione perchè il tampone devo ancora ritirarlo in quanto deve essere completata la clamidia, che ho una carica batterica se pur bassa fra 80,000-100,000 di stafilococco , ora non voglio dire bagianate , ma mi sembra che abbia detto epidermis.Comunque ho rivolto questa domanda anche a dermatologia e Ginecologia.Ora le chiedo ma visto che dalle analisi del mio sistema immunitario risulta buono credo per cio' che lei ha detto, ma come è possibile che io abbia sempre qualcosa , puo eventualmente essere un pèroblema locale di flora batterica vaginale , perchè veramenete ci sto a capire poco , a parte che comunque le giuro è veramente stancante tutto cio', anche perchè io adesso ho finito la cura cin la Claritromicina sono forse 3 settimane che ho finito la cura, e lo stafilocco so che è sensibile a questo medicinale.Ma allora com è possibile.La ringrazi dottore, come puo' vedere non sono io che non sto tranquilla è che è proprio cosi'.Grazie saluti.

[#24]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,

non è detto che se il sistema immunitario funziona alla perfezione uno non si ammali mai, magari fosse così. Diciamo che avere un buon sistema immunitario significa avere armi pr combattere i vari virus , batteri ecc. Detto questo riguardo lo stafilococco epidermis è molto diffuso sulla pelle e può anche trattarsi di contaminazione. Comunque attenda con fiducia anche le risposte dei colleghi, ma non si allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#25] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottore, so che è un germe presente sulla pelle, pero' onestamente non ce la faccio piu.Mi sono curata già tre infezioni in 1 anno, e meno male che sto sttenta a tutto.A questo punto penso sia una questione proprio di mucosa vaginale, stressata, che qualsiasi cosa passi si infiamma.e meno male che la mia igiene proprio a causa di queste infezioni è perfetta, piu' tutti i vari accorgimenti che si hanno in genere.vabbe comunque la ringrazio e a presto.Saluti

[#26] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottore, volevo chiederle una spiegazione in merito al tipo di farmaci.Cioè se gli effetti collaterali per i farmaci ad uso orale, sono comunque uguali a quello ad iniezione.Perchè se dovessi fare un ennesima cura , vorrei e dico vorrei usare le siringhe, che a quel che mi hanno detto causano meno effetti collaterali all' intestino, ma nn so se questo è vero.In ultimo vorrei chiederle per contaminazione cosa intende,una contaminazione del tampone nel laboratorio o una contaminazione mia fisica.Oggi andro' a prendere i risultati,e vedremo.La ringrazio.Saluti.

[#27]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
In parte è vero quello che dice sulle modalità dai somministrazione, ma bisogna vedere da farmaco a farmaco.

Riguardo la contaminazione parlo del tampone, ma questo può accadere
Un saluto

A. Baraldi

[#28] dopo  
Utente 106XXX

Grazie dottore per la delucidazione. comunque non penso sia una contaminazione in quanto se no non si spiegherebbero i miei bruciori , che piu'passano i giorni piu' aumentano e con esso anche un odore non molto piacevole.Comunque sono stata dall' analista e gli ho chiesto che tipo di stafilococco è ....l' aureus, ma a detta dell' analista ho una carica batterica bassa almeno per quelli che sono i valori di riferimento delle tabelle delle cariche batteriche, quindi dovrebbe essere facile da debellarsi.Il problema le ripeto è sempre legato ad un ulteriore uso dell' antibiotico che comunque mi devasterebbe , io sono appena e dico appena migliorata un poco dopo aver preso la claritromicina e comunque la mia lingua è ancora secca e la mia salivazione è migliorata anch' essa di poco.Questo lo dico perchè spero che lo stafilococco sia un problema loacalmente vaginale , e non so se è possibile curarlo con trattamenti locali.Comunque a questo punto mi conviene rifare un tampone anche linguale-faringeo, tanto per essere sicuri,visto che quello vaginale è risultato positivo dopo 1 settimana che ne avevo già fatto un altro.Va bene Dottore la ringrazio, e speriamo perchè sono sicura che un altra cura mi rovinerebbe.La ringrazio saluti.

[#29] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottore, le riscrivo dopo tempo per chiederle un consiglio.Come lei ha potuto esaminare dai post precedenti le mie sottopopolazioni linfocitarie sono buone e anche le analisi del sangue in quanto donatrice sono perfette.La mia domanda o curiosita' piu' che altro, è, queste reazioni esagerate che ho ai farmaci ma dipendono da una mia intolleranza personale oppure come dice il mio medico curante(che ritiene che sono satura organicamente ) sono cosi' piena che ho reazioni a tutto??Le chiedo questo perchè , al seguito di assunzione di claritromicina 14 cp nel mese di settembre (micoplasma) , alla quale erano precedure assunzione di zitromax 3cp (questa sempre con il micoplasma), e assunzione di deltacortene 5 mg ( questa per una settimana il perchè non si è mai capito , so solo che ho avuto un forte attacco di nervi spalla, collo tanto che si era addormentata l' epiglottide) la mia bocca si è seccata ...cioè facendomi visitare da l'odontostomatologo e anche dall' otorino dell' ospedale entrambi hanno detto che mi si è seccata bocca e saliva (preciso che questo è successo con l' assunzione della claritromicina fino all' assunzione di zitromax e deltacortene stavo bene).Ora normalmente questi effetti dovrebbero sparire con il termine della terapia.a me non è successo sono passati due mesi quasi ,e nonostante fermenti vitamine acqua a volonta frutta , diciamo che sto un pochino meglio, l' odontostomatologo mi ha detto ci vuole pazienza!!!!.inoltre , non dovrebbero risultare dalle analisi del sangue se fossi ,intossicata, dai medicinali???Secondo lei è normale questa secchezza portata dai medicinali a carico delmio organismo, perche a parte analisi del sangue e addirittura sottopopolazioni linfocitarie complete non so proprio che fare, e vorrei capire per poter evitare in futuro altri inconvenienti...(l' odontostomatologo mi ha detto che con tutte queste terapie dovevano darmi le vitamine prima e durante le terapie).La ringrazio.....