Utente cancellato
Salve Dott..sono una ragazza che soffre di gastrite e di ipertiroidismo scoperta tre anni fa con tre noduli millimetrici in tiroide comparsi due anni fa e che tengo sotto controllo senza nessuna variazione nel corso dei due anni , e da circa un mese che soffro di senso di costrizione in gola come se avessi qualcosa in fondo alla lingua che non riesco a deglutire, come una palla, ma in realtà sento che si accumula continuamente muco e che devo inghiottire, contattando un otorino e facendomi la visita endoscopica ha riscontrato la tonsilla linguale un pò aumentata di volume, mi ha prescritto l'antibiotico e lo spray oki e diciamo che ho alleviato un pò il sintomo ma non è passato,, adesso contattando il mio medico generico mi ha detto che per lui è una questione di reflusso questo senso di corpo estraneo in fondo la gola e mi ha prescritto pantoprazolo da 20 al mattino, gaviscon dopo pranzo e dopo cena e magralibi sciroppo alle 10 e alle 18...ma senza nessun risultato alla fine della cura??? ma secondo lei potrebbe c'entrare la tiroide?? e questo sintomi ha a che vedere con altre patologie? che altri esami posso fare? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
quanto descrive appare aderente al cosidetto "Bolo isterico (nodo alla gola)".

E' una sensazione di blocco a livello faringo-esofageo, che alcune persone con sintomi ansiosi riferiscono di provare.
In altri casi si può avere la sensazione di un "corpo estraneo" (lei dice <<palla>>) che impedisce la corretta deglutizione, in altri si ha percezione di soffocamento durante l’atto di mangiare.
Vi è la sensazione di chiusura della parte deputata alla deglutizione quasi come non si volesse far passare, per esempio, il cibo (che comunque passa).

Lei dice infatti
<<soffro di senso di costrizione in gola come se avessi qualcosa in fondo alla lingua che non riesco a deglutire, come una palla>>

Le offro un link per ulteriore informazione:
www.enterologia.it/nodo-in-gola.html

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
214199

dal 2015
salve dottore sono stata dal gastroenterologo e mi ha confermato il reflusso gastroesofageo dandomi del lucen mattina e sera , 3 volte al dì bustine di riopan e compress digerent prima di pranzo e cena.... ho iniziato oggi, ma da ieri sera che avverto una sensazione di poco passaggio d'aria dalla gola, sento che in quella parte ci sta qualcosa di gonfio, per respirare devo aprire la bocca...somigliano molto ai sintomi che avevo da piccola prima dell'esportazione delle "classiche tonsille" scusi il termine ma non so come si chiamano, mi sembra per certi istanti di andare in apnea...allora prendo aria aprendo la bocca, cosa mi consiglia forse è meglio contattare un' altro otorino? sento un'ostruzione respiratoria in fondo la gola e quando sto con la bocca chiusa sembra che si crea una barriera tra il sopra e il sotto del palato cioè che si uniscono. Grazie anticipatamente..

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può certamente effettuare per sua tranquillità una visita ORL,

ma le ricordo di tenere in considerazione anche la parte dei sintomi legata a fattori psicogeni,
come evincibile dal link che le avevo segnalato.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
214199

dal 2015
Dottore ho letto il link, cmq la sera quando gli avevo scritto dei sintomi respiratori,contattando il mio medico telefonicamente ho preso due compresse di bentelan da 1 mg ciascuno e la cosa strana è che prendendo il bentelan per 48 ore sono stata meglio da punto di vista dell'ostruzione respiratoria in gola, la sensazione di qualcosa di strano e gonfio in fondo la lingua la sentivo meno ...e adesso finito l'effetto bentelan mi sa che si sta ripresentando il sintomo, cmq domani ho un'altra visita da un'altro otorino. La mia difficoltà è quando parlo sento in fondo la gola come se ci fosse un'ostacolo, infatti ho la voce stanca e rauca...nel mese di agosto l'otorino mi disse di avere una tonsilla linguale un pò aumentata di volume e che toccava l'epiglottide, e dico io non c'è cura? con l'antibitico non ho fatto niente. Grazie, spero e mi auguro di non disturbarla più!

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Se ha avuto benefico dal cortisonico valuti con il suo medico se dovessero esserci problemi allergologici.

Distinti saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
214199

dal 2015
Gentilissimo dott. Quatraro, ho fatto un'altra visita da un chirurgo otorino e valutandomi attentamente, infatti non farò più una visita del genere, mi ha detto che la gola è apposto,c'è un'ipertrofia della tonsilla linguale ma i miei sintomi mi ha detto che sono legati alla presenza di reflusso gastroesofageo...Come cura mi ha dato lucen da 40mg mattina e sera, riopan 3 volte al dì, compresse digerente prima di pranzo e cena per un mese....e ismigen da fare 10 giorni al mese per tre mesi...Ma secondo lei non è pesante fare 2 volte al dì il Lucen da 40mg? e come cura che ne pensa, va bene per sistemare questo reflusso e far sparire questa maledetta sensazione di corpo estraneo in gola? Grazie...

[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il dosaggio mi sembra elevato,
inoltre il reflusso gastroesofageo è problematica di pertinenza gastroenterologica.
Ne va chiarita l'entità con esame endoscopico.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
214199

dal 2015
quando mi sentirò pronta farò una gastroscopia, per sentito dire è fastidiosa, un'altra cosa volevo chiedergli ma il reflusso dà questi sintomi?: ipersecrezione di muco sia nella gola sia da dietro il naso cioè lo sento scendere dal retrofaringe per capirci dall'ugola, ma che mi viene difficile espettorarlo, poi ogni tanto ho dolore tipo pulsante in un solo orecchio e toccandomelo sento la presenza lieve di acqua, tutti questi sono sintomi che può dare un reflusso? grazie..

[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Quanto riferisce,
ovvero
<<ho dolore tipo pulsante in un solo orecchio e toccandomelo sento la presenza lieve di acqua>>,
non ha pertinenza con il reflusso.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
214199

dal 2015
Ma potrebbe esserci qualcosa di grave nello stomaco o esofago considerando comunque che dai valori degli esami del sangue VES e proteina C reattiva sono apposto e anche l'emocromo è apposto? e poi oltre alla gastroscopia c'è un'esame meno invasivo che ci permette di valutare l'esofago?

[#11] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Ves e PCR sono esami aspecifici.

Esistono altre metodiche come quelle radiologiche per valutare le'sofago ma non sono alterantive alla gastroscopia.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it