Utente
Salve; da parecchi mesi sto soffrendo per una situazione poco gradevole ogni volta che mangio qualcosa di piu elaborato mi arrivano crampi addominali con successiva diarrea e da un pò che per stare meglio sto mangiando in bianco. Ho fatto una visita con il gastroenterologo che mi ha prescritto di fare i gli analisi del sangue specifici su infiammazioni infezioni ecc ma e risultato tutto ok.. mi ha anche detto di fare il tesp al lattosio che faro a breve inseguito mi ha detto di evitare il latte e i derivati e cosi sto facendo da un mese ma la situazione non e cambiata se non mangio in bianco sto male non so piu che fare essendo un tipo anche un po ansioso mi preoccupo ho anche un po di rigurgito e sempre una senzazione di pesantezza gonfiore. Chiedo aiuto. Attendo risposta

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha fatto gli accertamenti per la celiachia ?

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, comunque dall'esame del sangue la celiachia è risultata negativa che esami mi consiglia di fare? sono abbastanza stanco di questa situazione cosa puo essere?? non saprei e sono preoccupato

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se sintomi persistono potrebbe essere utile una gastroscopia con biopsie della mucosa duodenale per escludere definitivamente una celiachia (anche con esami negativi).

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ora che vado a risentire il mio specialista sono più che sicuro che mi fa fare l'esame della gastroscopia, ma questo genere di esame è doloroso pericoloso? comunque lei isiste sul fatto che io sia intollerante su alcuni alimenti? non puo essere un infiammazione non so boh un tempo feci anche un ecografia ma risultò tutto bene solo un po il fegato gonfio mi disse e la bile un pò densa ma il resto tutto bene. Da un periodo di testa mia sto prendendo fermenti lattici e del carbone vegetale per ridurre l'aria e il gonfiore. Devo anche dire che i fermenti aiutano molto ora ho la diarrea molto meno frequente ma resta il fatto che mangio in bianco e cerco di mangiare cose più solide se invece mangio qualcosina più sostanziosa partono i dolori avvolte mi viene la diarrea anche il giorno dopo, ma non arrivano direttamente i crampi incomincio a sentirmi gonfio poi arriva un fastidio sopra proprio alla bocca dello stomaco c'è mi sento pesante man mano che scende giu poi arrivano i crampi e devo andare subito in bagno avvolte avverto anche rumori nello stomaco come se mi brontolasse sempre. Sono un ragazzo abbastanza giovane ho 18 anni e questa situazione mi turba parecchio la ringrazio nuovamente per le risposte da lei date. Cordiali Saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' per il fatto che è un ragazzo giovane che bisogna rovare la soluzione. Ne parli con il suo medico e chieda parere sulla gastroscopia (che oggi è un esame quasi indolore in quanto effettuata in sedazione o con strumento sottile per via nasale).


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/495-la-gastroscopia-indolore.html



Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio

[#7] dopo  
Utente
Salve dottore sono stato dallo specialista che mi ha visitato e mi ha fatto un ecografia addominale e mi ha fatto una serie di domande se i sintomi si presentavano anche di notte ed ho detto di no perche la notte io sto bene non avverto dolori e non ho la necessita di andare in bagno lui ha precisato che " non esiste malattia che non dia disturbi di notte" poi mi ha detto se ero un tipo ansioso e ho detto di si mi ha chiesto di raccontargli il mio stile di vita e mi ha detto di cambiarlo di svagare la mente con qualche sport magari o cose del genere perche lui ritiene che nel mio caso sia un fattore di ansia mi ha fatto l' esempio come se stessi per sostenere un esame e i giorni prima si sta male certi individui sono cosi vabbè io sono un tipo ansioso ma non sto male con la mia vita c'è non capisco o non me ne accorgo lui ha detto che dalle analisi del sangue e dall ecografia e tutto piu che perfetto..e per il momento mi ha prescitto una terapia da seguire per un mese è consiste nel assumere fermenti lattici e mi ha scritto delle gocce per rilassare l organismo ma per ora non sto assumentdo niente perchè a giorni faro l'esame dell intolleranza all lattosio che lo specialista ha sostenuto che se non ne sono stato intollerante da piccolo perche dovrei esserlo adesso e ha detto che e un esame in piu mi ha detto di fare le analisi delle feci per eventuali parassiti ecc anche questo lo faro in settimana mi ha detto di mangiare tutto piano piano cosi stavo facendo poi oggi ho mangiato i fagiolini con la pasta e di nuovo stasera ho avuto fastidio e diarrea ma senza forte dolore addominale; lei cosa ne pensa? comunque anche il mio dottore curante ha sempre detto che e uno stato ansioso nervoso dell intestino che io scarico tutto li. Attendo vostra risposta consigliandomi come proseguire secondo il suo parere. Saluti

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo con lo specialista. Segua i suoi consigli.

Saluti.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore oggi ho fatto il test al lattosio con risultato POSITIVO qunadi è lui la causa dei miei malori giusto??

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che può giustifare i sintomi ...
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
sperando che sia solo questa la causa dei miei sintomi e non ci sia altro....anche perchè leggendo su internet da doved deriva questa intolleranza ho visto anche che puo manifestarsi in momenti acuti di diarrea non vorrei che ci fosse un altro problema dietro tutto questo speriamo...devo fare anche l'analisi delle feci per i parassiti la ringrazio per il servizio

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tranquillo ed auguri ...
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ma vorrei un ulteriore chiarimento questa intolleranza al lattosio e una cosa che si porta a vita nel tempo?? perchè sto sentendo che dopo una cura ed una dieta si puo riprendere ad introdurre lattosio è vero? o si e costretti ad evitarlo per sempre? inoltre ora sto evitando lattosio sto bevendo latte di soia da giovedi che ho scoperto di essere intollerante e da quel giorno ho eliminato definitivamente tutto quello che contenga lattosio anche se gia lo stavo facendo; me lo consigliò il gastroenterelogo forse non accuratamente come adesso ma stavo evitando, ho un dubbio ho ancora dei piccoli disturbi sara perche ancora non ho disintossicato per bene l organismo?? poi passerà anche il piccolo fastidio o si potrebbe nascondere qualcosaltro?? Attendo vostra risposta...Saluti

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non pensi a "qualcos'altro". Non c'è alcun motivo !


Il lattosio potrà nel tempo introdurlo gradualmente.

Si tranquillizzi.

Saluti.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Dottore mi rivolgo nuovamente a lei perche forse un motivo c'è a pensare ad altro premetto che sto mangiado a poco a poco tutto ovviamente tutto senza lattosio ma proprio oggi ho avuto 3 scariche di diarrea con crampi tremendi questo mi porta a pensare altro non capisco sono intollerante al lattosio lo sto evitando perche in parte devo stare ancora male? oggi ho mangiato un po di zucchine come dissi l altra volta i fagioli forse sono le verdure che fanno male cosi sto costatando ma non le devo mangiare? ma questo cosa c'entra con l'intolleranza al lattosio? non so come comportarmi e questa situazione e davvero disgustosa sto sbattendo per trovare la causa di tutto ciò. Lei come spiega la vicenda? e normale che le verdure fanno male??