Esami sangue

Buongiorno
vorrei chiedere per diagnosticare la malattia di crohn il mio gastroenterologo mi ha dato i seguenti valori ves, tas, pcr, ferritina,p anca, c anca, asca igg, asca iga calcio, magnesio, sodio, potassio, hct, hb, fibrinogeno, sideremia, proteine totali sono risultati tutti nella norma ci sono altri valori che dovrei controllare? Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.6k 2.3k 74


Non ci sono altri valori da controllare. Bisogna però considerare la clinica. Quali disturbi ? Ha fatto accertamenti diagnostici ?

Grazie





Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Attivo dal 2011 al 2012
Ex utente
Dottore ho sentito parlare di HLA B27 secondo lei sarebbe importante fare questo esame? Ho disturbi dopo mangiato delle fitte nella parte basse dell'addome a destra, evacuazione frequente, sollievo dopo defecazione, eritema multiforme, disturbi visivi.
Sto facendo tutti gli esami che mi ha prescritto il mio dottore cioè ecografia delle anse, esame del sangue e delle feci, visita oculistica per il momento questi
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.6k 2.3k 74


Gentilissima,

la presenza dell'antigene B27 è associata a patologie autoimmuni e la più comune è la spondilite anchilosante. Altre patologie correlate alla presenza di B27 sono: l'artrite reumatoide giovanile, la Sindrome di Reiter. l'Uveite anteriore acuta. L’HLA- B27 è presente anche in pazienti affetti da sindrome dell’intestino irritabile e in altre patologie croniche.

Tale antigene non è indicato come causa di queste patologie, ma ha un’ alta prevalenza in queste patologie. La sua presenza comuque va valutata nel contesto degli altri esami e della clinica. Quindi nel suo caso l'eventuale presenza di tale antigene non è dirimente sulla diagnosi di Crohn,

Saluti