Cipolla e diarrea

Partecipa al sondaggio
Gentili medici,
ieri sera ho mangiato patate e cipolle arrosto. Stamane mi sono vegliato con sensazione di malessere e ho avuto due forti scariche diarroiche con feci molto chiare (giallognole quasi) e semi-liquide, con alll'interno invece pezzi di feci dure. Inoltre ho avuto come la sensazione che le feci odorassero di cipolla in maniera evidente, così come avvertivo il sapore di cipolla in bocca anche stamattina appena alzato. Vi chiedo se io possa essere stata la cipolla a fare questo, pur mangiandola spesso.Infatti alcune volte sembra crearmi dei fastidi come questo, mentre altre volte la mangio tranquillamente, sempre comunque in quantità modesta, senza che mi crei problemi. Ancora adesso ho piccoli dolori di pancia e al fianco sinistro, ma non ho avuto più scariche ne stimoli.
Cosa ne pensate? Potrebbe essere intolleranza alla cipolla? Inoltre, si rischia più intolleranza alla cipolla con cipolle crude o cotte, rosse o bianche?
Grazie!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Non credo si possa parlare d'intolleranza anche se le intolleranze agli alimenti possono sopraggiungere a tutte le età. Può essere stato qualcosa di contingente.

Provi nel tempo piccole quantità di cipolla per valutarne l'effetto


Saluti

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

Allergia alimentare

L'allergia alimentare è una reazione eccessiva e immediata scatenata dal sistema immunitario verso un alimento: come si manifestano e quali sono i cibi responsabili.

Leggi tutto