Utente
Salve dottore. Mi hanno scoperto 2 mesi fa helicobacter, avevo del acido, dolori di stomaco e una forte anemia. In piu avevo un odore sgradevole in bocca di sangue marcio. Non ho nessuna caria. Ho fatto il primo trattamento con omeprazolo, metronidazolo e ampicilina, l'odore è sparito ma dopo due settimane che ho finito il trattamento, è tornato di nuovo. Ora sto facendo la seconda cura con omeprazolo, ampicilina e claritomicina. L'odore sgradevole è sparito di nuovo, nemmeno la mattina ce lo. Ma se dopo che finisco il trattamento e torna di nuovo, spero di no, cosa devo fare? Ho scoperto solo adesso che il helicobacter era il problema. Ho fatto tante visite dal dentista e mi hanno detto che i denti sono apposto. Cosa devo fare? Anche prima ho assunto dei antibiotici per altre affezzioni ma mai è sparito l'odore in bocca, solo adesso con questi 2 antibiotici ed omeprazolo. Mio padre aveva ulcera da quando sono nata e penso che lo preso in infanzia l helicobacter. Non posso prendere sempre antibiotici, cosa dovrei fare? grazie, aspetto con ansia una vostra risposta.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima,

il problema dell'alitosi non è legato all'Helicobacter. Evidentemente la terapia antibiotica elimina qualche sede di micro infezione a livello del cavo orale(ditretto ORL. Bisogna in effetti precisare che il problema dell'alitosi è, in oltre il 90% dei casi , legato a patologie del cavo orale e/o del distretto ORL. Eccezionalmente la causa può risiedere a livello del tratto digestivo.

Le invio due articoli di riferimento:

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1068-alitosi-cause-e-rimedi.html

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1505-alito-pesante-lo-stomaco-non-c-entra.html

Cordialmente.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
la sensazione di acido che descrive depone un reflusso gastroesofageo.

Inoltre lei dice,
<<seconda cura con omeprazolo, ampicilina e claritomicina>>
ma perchè, non era stato eradicato con la prima?
chi la segue: il curante o lo specialista?

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3] dopo  
Utente
non è stato eradicato con la prima perchè l'odore sgradevole nella bocca è tornato. l'acido che mi veniva era molto raro, non importante.

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Credo che ci sia un pò di confusione.

Mi faccia capire,
lei giudica la mancata eradicazione non in base a verifiche diagnostiche ma perchè
<<l'odore sgradevole nella bocca è tornato>> ?

e la terapia, a questo punto, l'ha decisa lei?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente
siii. poi si sa che solo con ciclo di trattamento non passa. per il cavo orale ho consultato minimo 40 dentisti, tutti mi hanno detto che non ho nulla. ho fatto pure un esudato faringeo, non hanno trovato nulla. anche ad orl ci sono stata, sono apposto con tutto. allora se l'alitosi non fosse dovuta ad helicobacter, come mai passa quando prendo questi 2 antibiotici piu omeprazolo? prima avevo preso piu volte amoxicilina e claritomicina ma separatamente e non è passato l'odore. anche con omeprazolo da solo non passa. ora cosa dovrei fare?

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
il consiglio è di fare ordine in una situazione non ortodossa.
Si faccia correttamente inquadrare richiedendo una valutazione ambulatoriale gastroenterologica.

Se loriterrà ci aggiorni pure.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente
grazie. oggi vado ad un gastroenterologo. quindi è d'accordo con me che l'alitosi è dovuta ad helicobacter, non al cavo orale. la prima volta mi è uscito helicobacter 14 unità. vedo cosa mi dice. grazie

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissima,

forse le sono sfuggite le mie note ( e gli articoli) sull'alitosi e sulla NON responsabilità dell'helicobacter in tale distrubo.

Come le ho già detto, la terapia antibiotica probabilmente elimina qualche focolaio d'infezione nel distretto aero-digestivo superiore con scomparsa dell'alitosi.

Ne parli con un gastroenterologo .......

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

l'unica cosa su cui concordo è la sua ultima iniziativa:

rivolgersi ad un gastroenterologo.

Se lo riterrà ci aggiorni pure.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente
Ciao dottore, sono stata oggi da una gastroenterologa e mi ha detto di rifare l'analisi per helicobacter e tornare da lei con il risultato. E rifare l'esame del sangue per l'anemia che la ho da sempre e nessuno sa perchè. E basta...

[#11] dopo  
Utente
Mi sono scordata di dirle che l'aria pesante che mi veniva era dalla parte di dietro della lingua, se ci passavo qualcosa toglievo una patina che puzzava forte. Anche se la toglievo e mi lavavo 10 volte, l'odore sgradevole c'era sempre li sulla lingua. Cos'è? Non è candida, ho fatto l'esame.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

>> Mi sono scordata di dirle che l'aria pesante che mi veniva era dalla parte di dietro della lingua<<

E' quello che ho cercato di dirle subito dall'inizio e che è riportato nel mio articolo sull'Alitosi. In qualla patina, se non eliminata giornalmente, si deposita di tutto e soprattutto proteine che favoriscono l'azione dei batteri della putrefazioni che sono responsabili dell'odore cattivo. Bisogna per questo escludere uno scolo nasale posteriore ( = visita ORL) che può "arricchire" tale patina bianca.

Un consiglio ...non stia troppo dietro all'Helicobacter ! Ci sono indicazioni ben chiare per la sua eliminazione !



https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1051-helicobacter-pylori-come-eliminarlo.html

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Cosentino, volevo dirgli che da sempre ho avuto un scolo nasale posteriore, mi viene sempre da sputtare qualcosa che mi viene dal naso nella gola ed è filante e bianco. Non sono mai raffredata. Ho fatto, quando avevo 16 anni ,una radiografia per la sinusiti e hanno detto che ho solo un po d'infezione, mi hanno fatto una puntura nel naso ed è uscito un po di pus poi sono svenuta per il dolore. Ho sempre una narice otturata che se metto olynth viene apposto per un po. Puo essere la sinusiti? Se premo sopra gli occhi, a meta delle sopraciglie mi fa male sempre.

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il problema è dunque risolto. O meglio, individuato. Si rivolga dunque ad uno speacista ORL per risolvere il problema e, di conseguenza, non avrà più alitoso.


Ci aggiorni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Ciao dottore, sono tornata ora da orl, mi hanno detto prima che ho la sinusiti cronica poi dalla radiografia ha detto che è solo un infiammazione e mi hanno fatto delle punture al naso per far uscire il pus ma non è uscito nulla,solo acqua pulita. Ora mi ha detto di prendere cefixime. Secondo me non ce nemmeno questo il problema, se avrei avuto l'infezione sarebbe uscita quando mi ha messo quei ferri nel naso poi spruzzato del siero. Non so piu cosa sia..Grazie comunque di tutto.

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attendiamo l'esito della terapia antibiotica .....


Ci aggiorni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it