Utente 252XXX
Buonsera,
da sabato mattina non riesco piu' ad andare al bagno.
Ho parecchi brontolii e dolori a mo di colica.
Mi sono recata dal medico curante che mi ha prescritto il movicol ma non succede nulla. Mi è stata inolte consigliata una dita priva di frutta e verdura.
la mia paura è che ci sia una sorta di blocca intestinale che non si manifesta con dolori forti.
Da domenica inoltre in alcune fasi della giornata ho nausea persistente.
Grazie mille.
Elisa

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
se ha "brontolii" questo è segno di peristalsi ("movimento") del colon.

Il prodotto assegnato dal curante può funzionare (dosi personalizzate).
Ne parli con lui,
probabilmente si sbloccherà a breve.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ma se non si sblocca e compare dolore vada in pronto soccorso. Potrebbe avere un'occlusione intestinale.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#3] dopo  
Utente 252XXX

Grazie delle risposte,
la cosa che mi sembra piu' assurda è che quando vado al bagno il poco che esce sono feci molli come se fossero le uniche a riuscire a passare.
Mi chiedo se sia il caso di proseguire ancora a lungo oppure provare con altri medicinali.
Grazie mille,
Elisa

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Giudicare a distanza non è sempre agevole.
Si faccia rivalutare dal suo curante, in primis,
se lo riterrà, ci aggiorni pure.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente 252XXX

Buonasera Dott. Quartaro,
prima di tutto la ringrazio per la risposta.
Oggi mi sono recata dal curante e poi ho contattato la mia vecchia dott.ssa persona estremamente scrupolosa.
Mi ha detto che con buona probabilita' ho un fecaloma.
Come terapia mi ha detto di continuare con il Movicol e di provare con un clisma che stasera andro' a prendere in farmacia.
Mi ha spiegato che probabilmente le feci acquose che faccio sono quelle che oltrepassano l' ostruzione.
Secondo lei è la strada giusta?
Da cosa puo' essere causato il fecaloma visto che non ho mai sofferto di stitichezza?
E come ultima cosa le chiedo come mi dovrei comportare con l' alimentazione?

Grazie mille per l' estrema disponibilita'.

Buona serata

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
In genere il trattamento del fecaloma con Macrogol non eccede normalmente i 3 giorni (anche se lei non ha specificato il dosaggio assegnatole).

Da quello che lei dice (mi corregga se sbaglio) le chiedo:
"la diagnosi di fecaloma è stata solo una supposizione o è conseguente ad una esplorazione digito-rettale che ha potuto "sentire" il fecaloma?"

A questo punto, poichè son passati (da sabato) circa cinque giorni, ritengo utile che lei venga "visitata" oltre che:

- esegua una diretta dell'addome (se dovesse avere il fecaloma, ad es., si vedrà),
- e quant'altro dovesse ritenere utile un medico che, oltre a fare ipotesi, la possa realmente visitare.

Per far questo si rechi al presidio ospedaliero di pronto soccorso a lei più vicino.

Ci aggiorni, se riterrà.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente 252XXX

Buonasera,
la ringrazio nuovamente per la risposta.
Sto prendendo il Movicol da lunedi' (una bustina) e da ieri sera (3bustine in totale).
In effetti la diagnosi è stata fatta solo telefonicamente.
Secondo lei è utile andarci subito a aspettare se il movicol fa effetto?
Con un addome diretta si intende ecografia o lasta?

Grazie mille.
La aggiornero' sicuramente,

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Oggi c'è la tendenza ad "abdicare" al momento che rende il medico "veramente medico", oltre che sublime ed eccellente l'atto medico:
la visita medica!

Perdoni questa mia doglianza.

Il dosaggio del Macrogol mi sembra inadeguato per trattare un fecaloma.

SI, intendevo una semplice lastra radiografica dell'addome in bianco oltre che l'indispensabile visita medica del suo addome!

Mi ritenga disponibile.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente 252XXX

La ringrazio infinitamente.
In effetti io non frequento fortunatamente medici ed ospedali molto spesso, devo dire pero' che in questo frangente m aspettavo almeno una visita dell' addome.

Questa sera mi rechero' al ps in modo da verificare finalmente da dove arriva il problema.

La ringrazio ancora è estremamente gentile.

Buona serata.

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Aspetto sue notizie.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Mi sembra una buona idea.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#12] dopo  
Utente 252XXX

Buongiorno,
ieri sera mi sono recata al p.s., il medico ha eseguito una breve indagine sull' addome attraverso una palpazione.
Mi ha detto che secondo lui non ci sono blocchi in quanto è presente la peristalsi.
Mi ha inoltre detto che per lo stesso motivo esclude anche il ristagno di feci dure che ostruiscono il passaggio.

Ora non capisco davvero piu' nulla, il suo conisglio è stato di sospendere il Movicol e provare con un clisma da farmacia. Per quanto riguarda l' alimentazione mi ha detto di mangiare leggero ma normale.
Questa mattina continuo a fare solo feci estremamente sciolte e nulla di piu'.
E' il caso che esegua in forma privata qualche esame?
Con la presenza della peristalsi escludo quindi qualsiasi blocco o ostruzione?

Grazie mille.

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Che qualcuno l'abbia visitata e che sia presente la peristalsi è già qualcosa,
ma una diretta dell'addome l'ha fatta?
L'alvo come va?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente 252XXX

Buongiorno,
no, il medico non ha ritenuto opportuno farla.
Ho solo eseguito una palpazione sull' addome.
Sono ancora bloccata, apparte le solite piccole scariche liquide.
Eventualemente oggi riprovero' con un clisma da farmacia.

Ritiene opportuno che esegua una diretta?

Grazie mille

[#15]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Sinceramente si.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#16] dopo  
Utente 252XXX

Grazie mille Dottore,
ho prenotato per oggi pomeriggio una lastra all' addome e per domani mattina un consulto con lo specialista.
La cosa positiva è che mi sono in parte sbloccata con feci piu' formate.
grazie ancora

[#17]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Meglio così,
probabilmente (voglio sperare) il problema era legato al non ottimale dosaggio del Macrogol, come le avevo riportato.

Mi aggiorni pure, se riterrà.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#18] dopo  
Utente 252XXX

Buongiorno Dottore,
ieri sono stata dal gastroenterologo.
Dopo la visita mi ha spiegato che quasi sicuramente si tratta di un irritazione al colon forse dovuta a qualche cibo che ho ingerito.
Mi ha prescritto per 10gg una dieta priva di frutta verdura, latte e latticini.
2 cpr. al giorno di duspatal, fermenti lattici e una bustina la sera di Onigol.
Sia ieri che questa mattina ho evaquato feci solide e piu' formate anche seppur poche.
Mi ha spiegato che non ritiene opportuna ne una lastra ne una ecografia. Semmai se tra 5/6 gg la situazione non è migliorata una colonoscopia.
Secondo lei è la strada giusta?
E poi le volevo chiedere visto che è da un paio di giorni che seppur in piccole dosi sono ritornata ad evaquare, si puo' escludere un blocco oppure un fecaloma?

La ringrazio nuovamente, in questi giorni i suoi consigli sono stati davvero preziosi e di grande supporto.
Buona giornata

[#19]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
non posso che rimettermi alle valutazioni del gastroenterologo che l'ha visitata, al quale penso avrà certamente rivolto il quesito blocco/fecaloma.

Avrà certamente notato che le indicazioni ricevute ricalcano le passate, con, in più, l'aggiunta di un antispastico:

dieta priva di frutta e verdura + Macrogol (4000 anzichè 3350 delle bustine precedenti) + mebeverina (antispastico),
anche se lei dice <<non si manifesta con dolori forti>>.

Il mio punto di vista, con tutti i limiti della distanza, è ampiamente esplicitato nelle varie mie repliche.

Quindi segua i consigli del suo specialista e, in veste di "second opinion", sappia che può contare sul nostro supporto.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it